Inflazione, Istat: a maggio stabile allo 0,8%, carrello della spesa in calo (Foto Pixabay)

A maggio l’inflazione è stabile allo 0,8% mentre il carrello della spesa continua a diminuire e si attesta a più 1,8% su base annua. Sono i dati sull’inflazione diffusi oggi dall’Istat, che confermano la stima preliminare. A maggio 2024 l’inflazione aumenta dello 0,2% su base mensile e dello 0,8% su base annua, come nel mese precedente.

Inflazione stabile e carrello della spesa in discesa

Commenta l’Istat: “A maggio l’inflazione si mantiene sullo stesso livello di aprile (+0,8%). La stabilizzazione del ritmo di crescita si deve principalmente al venir meno delle tensioni sui prezzi dei Beni alimentari lavorati (+1,8% da +2,5% di aprile) e di alcune tipologie di servizi (di trasporto e relativi all’abitazione), i cui effetti compensano l’affievolirsi delle spinte deflazionistiche provenienti dal settore energetico, dove i prezzi mostrano un profilo tendenziale in netta risalita, pur restando su valori ampiamente negativi (-11,6% da -12,1%). La dinamica su base annua dei prezzi del “carrello della spesacontinua la sua discesa (+1,8% da +2,3%), come anche l’inflazione di fondo, che si attesta a +2,0% (da +2,1%)”.

A fronte della stabilità dell’inflazione ci sono andamenti diversi per diversi aggregati di spesa.

Ad esempio rallentano i prezzi i dei Beni alimentari lavorati (da +2,5% a +1,8%), dei Servizi relativi ai trasporti (da +2,7% a +2,4%) e dei Servizi relativi all’abitazione (da +2,8% a +2,6%). Di contro, si attenua la flessione dei prezzi degli Energetici non regolamentati (da -13,9% a -13,5%) e si interrompe quella dei regolamentati (da -1,3% a +0,7%).

Accelerano lievemente i prezzi dei Servizi ricreativi, culturali e per la cura della persona (da +3,8% a +4,3%).

Risulta infine in calo il carrello della spesa. I prezzi dei Beni alimentari, per la cura della casa e della persona rallentano infatti nel confronto annuale e passano da +2,3% a +1,8%. Sono in calo come anche i prezzi dei prodotti ad alta frequenza d’acquisto (da +2,6% di aprile a +2,5%).


Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!



Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione
Privacy Policy

Parliamone ;-)