Primavera_Beauty routine

Beauty routine in primavera

Il monito a restare a casa ha spinto tutti noi a riorganizzare la nostra quotidianità, ripensando tempi e attività alla luce di una nuova necessità, quella di contenere il più possibile il contagio da Coronavirus. Via libera quindi al telelavoro, alle maratone davanti alla Tv e a full immersion di lettura.

Un buon modo per occupare il tempo restando in casa è anche quello di prendersi cura di sé stessi, con piccole sessioni di allenamento giornaliero ad esempio oppure concedendosi qualche trattamento di bellezza “home made” per non farsi trovare troppo in disordine quando il peggio sarà passato e torneremo lentamente alla normalità.

Per rimettersi in sesto e affrontare la vita casalinga con un aspetto più curato, è sufficiente una beauty routine fatta di piccoli gesti quotidiani.

Qualche consiglio su come organizzarsi? Ecco pronto un elenco di suggerimenti per prendersi cura di sé ai tempi del Covid-19 proposti da Teoxane, azienda, azienda di Ginevra specializzata in prodotti cosmetici professionali per la cura del viso.

 

Beauty routine
Beauty routine, come prendersi cura di sé restando a casa

Strucca bene il viso mattina e sera

Non ti trucchi? Non importa. Strucca ugualmente il viso. Polveri e smog infatti si depositano sulla nostra pelle e ne occludono i pori. Risultato? La pelle “non respira” diventa più grigia e si formano gli odiati “punti neri”. Per rimuovere efficacemente ogni residuo di make-up e detergere il viso, sono ideali prodotti cosmetici delicati come oli o acque micellari. Queste in particolare sono pensate per tutti i tipi di pelle in quanto non untuose e ricche di ingredienti lenitivi come Acqua di Rosa e Calendula.

L’acqua calda può rendere la pelle più fragile

La nostra pelle ha un pH fisiologico ottimale leggermente acido (tra 4.2 di sera e 5.6 di mattina) che serve per mantenere la barriera cutanea perfettamente integra, proteggendoci dalla disidratazione. L’uso di alte temperature possono modificarlo, alterando questo importante film idro-lipidico. Meglio usare acqua tiepida, alternandola ad acqua fredda così da migliorare il microcircolo.

Siero e massaggio

Bastano 5 minuti al mattino e 5 alla sera per massaggiare con cura la pelle. Inizia con movimenti circolari dall’alto verso il basso poi dall’interno verso l’esterno: così favorirai la riattivazione del microcircolo, il drenaggio delle tossine, la rigenerazione del derma e la tonificazione dei muscoli facciali.

Cura il contorno occhi

Dopo la detersione, al mattino e alla sera, stendi un velo di prodotto su tutta l’area perioculare, senza trascurare la palpebra superiore. Inizia con una delicata pressione sulla palpebra inferiore e un leggero movimento verso l’alto in direzione delle tempie. Picchietta leggermente tutta l’area con il dito indice, medio e anulare. Posiziona quindi il pollice sulla palpebra superiore sottostante le sopracciglia e premi con decisione. Piccoli gesti quotidiani per uno sguardo sempre “fresco e riposato”.

Bere, muoversi, riposare

La carenza di ferro è una delle principali cause di comparsa di occhiaie. Ugualmente la ritenzione idrica. Quindi ricordati di bere almeno due litri di acqua al giorno, fai 30 minuti di attività fisica tre volte alla settimana. Riposa almeno otto ore per notte. Mangia cibi ricchi di ferro come frutta secca, pesce azzurro, legumi o cereali. Abituati a una dieta povera di sale.

Scegli la crema giusta per la beauty routine

Ogni pelle ha le sue esigenze. Se la tua pelle è tendenzialmente grassa o mista prediligi un prodotto leggero e con componenti sebo-regolatori; se invece hai una pelle secca o matura, punta su creme più nutrienei. Non dimenticare mai di applicare una protezione solare. Di notte preferisci prodotti in crema o in siero che lascino traspirare la pelle e con pH acido, così da stimolare la rigenerazione cutanea.

Peeling, scrub e gommage

Una volta alla settimana, fai un peeling. Favorirai la rigenerazione cellulare e l’eliminazione di tutte le cellule morte superficiali. I prodotti possono essere diversi, da quelli per pelli più delicate (gommage), a quelli per pelli più spesse (scrub) fino ad arrivare ai peeling chimici con acidi a diverse concentrazioni, adatti per le pelli acneiche, macchiate o mature.

Una maschera per idratare la pelle

Aggiungi una maschera di bellezza alla tua beauty routine scegliendo quella più adatta alle tue necessità. Un appuntamento settimanale per regalarti 30 minuti di puro relax. Oggi esistono maschere molto pratiche per viso, occhi e labbra come quelle in Hydrogel, uno zucchero iper-idratante in grado di veicolare gli ingredienti contenuti e donare alla pelle una piacevole sensazione di freschezza e un aspetto più sano, fresco e luminoso.

E per le labbra? 

Prenditene cura ogni mattina e ogni sera. Applica un balsamo ricco di burro su labbra molto screpolate. E per labbra più lisce? Alla sera, massaggiale delicatamente per un paio di minuti con uno spazzolino da denti a setole morbide.

Scrive per noi

Elena Leoparco
Elena Leoparco
Non sono una nativa digitale ma ho imparato in fretta. Social e tendenze online non smettono mai di stuzzicare la mia curiosità, con un occhio sempre vigile su rischi e pericoli che possono nascondersi nella rete. Una laurea in comunicazione e una in cooperazione internazionale sono la base della mia formazione. Help Consumatori è "casa mia" fin dal praticantato da giornalista, iniziato nel lontano 2012.

Parliamone ;-)