SANA, Salone del biologico e del naturale, torna in presenza dal 9 al 12 settembre

SANA, Salone del biologico e del naturale, torna in presenza dal 9 al 12 settembre (Foto SANA 2020)

Dopo l’estate torna SANA, Salone internazionale del biologico e del naturale, che si terrà in presenza, presso il Quartiere fieristico di Bologna, dal 9 al 12 settembre 2021. Tra gli appuntamenti in programma: RIVOLUZIONE BIO, gli Stati generali del Bio, la Via delle erbe e le novità SANATECH e SANA TEA.

La manifestazione – giunta quest’anno alla sua 33a edizione – è organizzata da BolognaFiere, con il patrocinio del Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali, del Ministero della transizione ecologica, e della CCIAA – Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Bologna, in collaborazione con AssoBio e FederBio e con il supporto di ITA – Italian Trade Agency per le azioni di internazionalizzazione e di Siste, Società italiana di scienze applicate alle piante officinali e ai prodotti per la salute.

A caratterizzare l’evento contribuirà, inoltre, la concomitanza con OnBeauty by Cosmoprof e con COSMOFARMA.

“Con SANA diamo ufficialmente il via alla ripresa delle manifestazioni fieristiche in presenza – ha dichiarato Gianpiero Calzolari, Presidente di BolognaFiere -. BolognaFiere apre il calendario autunnale con una tematica quanto mai attuale, venendo da un periodo che ci ha imposto profonde riflessioni. Partiamo con SANA, dunque, a cui si affiancheranno altri due eventi: OnBeauty by Cosmoprof e Cosmofarma, realizzando un unicum nel panorama delle rassegne espositive”.

SANA 2021, cultura, innovazione e sostenibilità

Tra gli appuntamenti chiave di SANA 2021, spicca la terza edizione di RIVOLUZIONE BIO, gli Stati generali del biologico, che anche quest’anno offriranno una panoramica a tutto campo sul settore, propedeutica a sessioni di dialogo e confronto tra istituzioni, player della filiera ed esperti del settore.

L’iniziativa è promossa da BolognaFiere, in collaborazione con FederBio e AssoBio ed è realizzato con la segreteria organizzativa di Nomisma. Questi stessi attori, con il sostegno di ICE, partecipano alla presentazione dei dati dell’Osservatorio SANA 2021, che come ogni anno, darà “tutti i numeri del bio”, dalla produzione alle dimensioni del mercato.

 

SANA 2020
SANA 2020

 

Confermata per il 2021 anche La Via delle Erbe, l’iniziativa organizzata in collaborazione con SISTE, Società Italiana di Scienze Applicate alle Piante Officinali e ai Prodotti per la Salute, e con ALTEA, l’associazione dei tecnici erboristi dell’Università di Torino, e avviata lo scorso anno per mettere in risalto storia, proprietà, benefici e potenzialità d’uso delle piante, andando di volta in volta a selezionarne e scoprirne alcune. Focus della prossima edizione sarà il tema del fuoco.

“Questa edizione di SANA, preceduta dagli Stati Generali del biologico, si colloca in un momento fondamentale per la definizione delle strategie per la transizione agro-ecologica dell’agricoltura dei prossimi 10 anni – ha dichiarato Maria Grazia Mammuccini, Presidente di FederBio. – Siamo nel percorso di stesura del Piano Strategico Nazionale (PSN) della PAC, che dovrà indicare gli obiettivi di crescita del biologico e gli strumenti per raggiungerli. Ci auguriamo di arrivare a SANA con la legge sul biologico in fase di approvazione definitiva”.

SANATECH e SANA TEA

Un contributo significativo in termini di innovazione arriverà dalle due principali new entry del progetto espositivo, SANATECH e SANA TEA.

SANATECH si configura come il primo Salone professionale dedicato alla filiera della produzione agroalimentare, zootecnica e del benessere, biologica ed ecosostenibile, promosso da BolognaFiere, con il sostegno di FederBio Servizi e la segreteria tecnico-scientifica di Avenue Media. La rassegna rappresenta una vetrina altamente qualificata per gli operatori, che svilupperà ogni anno focus tematici dedicati. A settembre ci si concentrerà sul packaging, declinato sia in ottica alimentazione sia in ottica cosmetica.

Mentre SANA TEA, organizzata da BolognaFiere in collaborazione con associazione In Tè, offrirà una prima occasione per familiarizzare con i sempre più richiesti tè e tisane: saranno in mostra a Bologna le novità delle aziende italiane che hanno scelto di puntare su questo mercato in forte espansione.

Le aree espositive

Centro vitale della manifestazione si confermano i tre macro-settori espositivi: l’area FOOD con un’ampia panoramica della filiera agroalimentare, estesa ai nuovi trend di mercato, alle innovazioni e alla ricerca; il CARE & BEAUTY, in cui esporranno le aziende produttrici di cosmetici, prodotti per la cura del corpo naturale e bio, integratori ed erbe officinali, e il GREEN LIFESTYLE, dedicato ai consumatori alla ricerca di prodotti per uno stile di vita ecologico, sano e responsabile.

SANA, si torna in presenza, ma con misure anti Covid

Visitatori, operatori e professionisti di SANA 2021 potranno, dunque, ritrovarsi in presenza, accedendo ai padiglioni di BolognaFiere in condizioni di massima sicurezza: gli spazi espositivi e convegnistici, come pure gli ambienti destinati alla convivialità, saranno oggetto di misure e controlli volti a tutelare al meglio tutte le persone presenti.

Distanziamento, igienizzazione, gestione dei flussi di entrata e uscita, sanificazione degli ambienti, ricambio d’aria e misurazione della temperatura sono tra le principali misure adottare da BolognaFiere per offrire una sicura e piacevole esperienza di visita.

Scrive per noi

Francesca Marras
Francesca Marras
Mi sono laureata in Scienze Internazionali con una tesi sulle politiche del lavoro e la questione sindacale in Cina, a conclusione di un percorso di studi che ho scelto spinta dal mio forte interesse per i diritti umani e per le tematiche sociali. Mi sono avvicinata al mondo consumerista e della tutela del cittadino nel 2015 grazie al Servizio Civile. Ho avuto così modo di occuparmi di argomenti diversi, dall'ambiente alla cybersecurity e tutto ciò che riguarda i diritti del consumatore. Coltivo da anni la passione per i media e il giornalismo e mi piace tenermi sempre aggiornata sui nuovi mezzi di comunicazione. Una parte della mia vita, professionale e non, è dedicata al teatro e al cinema.

Parliamone ;-)