Il prossimo 22 dicembre Abi, Confindustria e Ministero dell’Economia si incontreranno per valutare la fattibilità delle nuove proposte per sostituire la moratoria dei mutui alle Pmi che scade a fine gennaio e non è prorogabile. Lo ha detto il presidente dell’Abi Giuseppe Mussari nella conferenza stampa di fine anno che ha avuto luogo oggi a Roma. Secondo Mussari il nuovo accordo potrebbe arrivare prima della fine di gennaio, e mirerà alle imprese sane che hanno esigenza di sostegno per la ripresa o problemi contingenti di liquidità. Tra le opzioni allo studio c’è la rimodulazione delle scadenze con impegni in termini di capitale e con l’utilizzo del fondo di garanzia.

Mussari ha poi auspicato l’inserimento nel decreto milleproroghe di una norma che superi il problema normativo dei mutui cartolarizzati per consentire la proroga delle garanzie. Il Presidente dell’Abi ha parlato di un accordo raggiunto tra le banche per facilitare i clienti che hanno piccoli sconfinamenti di fido, o nell’ipotesi che non siano neppure affidatari, si trovano nella circostanza di dover far fronte a piccole somme di denaro. ”Noi non applicheremo nessuna commissione per sconfinamenti di piccolo taglio”. Sarà però il direttore della filiale che, di fronte al ripetersi di tali episodi, dovrà chiamare il cliente e fare tutte le valutazioni del caso. Secondo Mussari in questo modo si risponde in maniera corretta alla Commissione Finanze del Senato sulla qualità delle relazioni tra banca e cliente, e sulla trasparenza. Per importi limitati e per situazioni occasionali, direi che se le banche daranno attuazione a questo, i clienti devono smettere di preoccuparsi, ma devono anche sapere che quella inadempienza costa alla banca 25 euro, di cui la banca si fa carico”.

Il Presidente dell’Abi ha poi speso parole positive sulla politica creditizia delle banche italiane. E’ stata ”buona” e ”prudente”. Mussari, infine, ha detto: "I mutui a tasso variabile oggi sono particolarmente appetibili ma dentro c’è un rischio, e questo rischio va ben compreso dal cliente”.

 

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)