Debutta online il nuovo modello dell’Agenzia delle Entrate su cui i cittadini possono indicare un indirizzo, diverso da quello del proprio domicilio fiscale, presso cui ricevere la notifica degli atti del fisco. Dal 2 gennaio 2012 sarà obbligatorio usare questo modulo. I contribuenti già abilitati ai servizi telematici dell’Agenzia possono direttamente compilare e inviare il modello via web, utilizzando l’apposito software presente in rete. In caso di spedizione per raccomandata, invece, il contribuente dovrà allegare al modulo compilato a mano, o tramite la versione "editabile" disponibile sul sito, la fotocopia del documento di identità di chi firma la comunicazione.

Il cittadino, residente in Italia o all’estero, può scegliere l’indirizzo per le notifiche presso una persona o un ufficio, purché si trovi nello stesso Comune in cui ha il proprio domicilio fiscale. Il contribuente residente all’estero può anche indicare un indirizzo estero per le notifiche purché non ne abbia già indicato uno in Italia o non abbia nominato un rappresentante fiscale nel nostro Paese.


Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!



Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione
Privacy Policy


 

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)