L’Italia sono anch’io: la campagna per sostenere le due proposte di legge di iniziativa popolare sulla cittadinanza ha raccolto più di diecimila firme, molte lo scorso 1° ottobre in occasione del primo D-Day nazionale dell’iniziativa. L’obiettivo della campagna è di cambiare il diritto di cittadinanza per i minori, in modo che chi nasce in Italia sia riconosciuto italiano, e riconoscere il diritto di voto alle amministrative per chi è regolarmente presente in Italia da cinque anni.

La strada però è ancora lunga: sono infatti cinquantamila i sottoscrittori che devono appoggiare ciascuna delle due proposte di legge e le firme vanno raccolte entro la fine del febbraio 2012. L’attività continua, rendono noto i promotori, e nuovi Comitati si stanno costituendo in tutte le regioni e le città, dal Trentino alla Sicilia, dal Friuli alla Sardegna. Oltre alla partecipazione diretta ai Comitati territoriali per la raccolta delle firme, si può aderire alla campagna e al suo manifesto (lo hanno già fatto numerosi esponenti del mondo della cultura, dello spettacolo e della politica) andando sul sito www.litaliasonoanchio.it, dov’è possibile trovare i testi delle due proposte di legge, materiali di approfondimento, schede informative, informazioni su comitati locali e le iniziative che si stanno organizzando.


Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!



Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione
Privacy Policy


Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)