Occhi puntanti sui bambini per capire con quale grado di consapevolezza e responsabilità vengano effettuate alcune scelte di consumo e, in che misura, i giovani cittadini vengano influenzati nelle loro scelte d’acquisto da pubblicità e marchi. Con questo obiettivo il Movimento Difesa del Cittadino ha condotto il primo Rapporto nazionale sui consumi dei minori, "Baby consumers", ricerca che analizza i consumi televisivi, alimentari, scolastici e di abbigliamento delle giovani generazioni. Lo studio verrà presentata il 29 novembre a Napoli, alle ore 09.00 presso il Palazzo San Giacomo.

"E’ la prima volta – ha affermato Antonio Longo, presidente di MDCche un’associazione di consumatori analizza i comportamenti dei ragazzi nei confronti della tv e della pubblicità in rapporto con l’alimentazione. Nella nostra indagine abbiamo cercato di far emergere lo stretto legame tra spot e scelte dei ragazzi, le loro preferenze, le correlazioni tra vissuto quotidiano, immagine che i ragazzi hanno di se e i messaggi mediatici. Abbiamo completato il rapporto con approfondimenti sulla spesa scolastica delle famiglie e su un fenomeno ormai rilevante anche dal punto di vista economico, e cioè, la moda junior. Con questo primo rapporto MDC Junior si afferma come soggetto attivo nella riflessione sul mondo dei minori, naturalmente sempre nell’ottica dei consumi". La ricerca contiene infatti l’indagine "Stop allo Spot", realizzata con l’obiettivo di rilevare l’influenza della pubblicità sui consumi alimentari di bambini e ragazzi e curata da MDC Junior.

L’iniziativa si inserisce nell’ambito di Consumers’ Week, la prima settimana di dialogo tra aziende e associazioni dei consumatori organizzata da Consumers’ Forum, che si svolgerà dal 28 novembre al 3 dicembre in otto città italiane (Roma, Genova, Napoli, Bari, Firenze, Venezia, Parma, Livorno). In particolare, Consumers’ Forum è un’associazione indipendente di cui fanno parte le più importanti associazioni di Consumatori, numerose imprese industriali e di servizi e le loro associazioni di categoria, istituzioni, Università e centri di Ricerca.

L’incontro sarà aperto da Eugenio Diffidenti, Coordinamento MDC Campania. Seguiranno i saluti: Raffaele Tecce, Assessore al Commercio, Comune di Napoli, Maurizio Sibilio, Assessore per la Solidarietà e per le Azioni Positive per l’Infanzia, Provincia di Napoli, Giuseppe Tisci, Presidente I^ Circ. International Lions Club, Distretto 108YA, Rosalba Serqua, Responsabile Area Politiche Sociali, Fondazione Banco di Napoli. Lucia Moreschi, Responsabile nazionale MDC Juniorore 9.45Interventi tematiciModera Maurizio Montalto- Direzione Nazionale MDC Pubblicità e minori presenterà il rapporto "Baby Consumers". In particolare, per la pubblicità interverranno Valeria Bruno, Settore Media e Minori MDC Junior, Mariella Cagnetta, Presidente Comitato Tv&Minori – Frt e Associazioni; per l’alimentazione, Claudia Lo reti, Sociologa, Giuseppe Maggese, Presidente Società Italiana di Pediatria; per i consumi scolastici, Alessandra Castellani, Sociologa e Saggista, Giuseppe Desideri, Associazione Italiana Maestri Cattolici (A.I.M.C.); per la moda, Agostino Megale, Presidente Ires – Cgil, Imelde Bronzieri Cavalleri, Presidente "I Pinco Pallino". Alla tavola rotonda parteciperanno: Antonio Longo, Presidente Movimento Difesa del Cittadino Onlus, Rachele Furfaro, Assessore alla Cultura, Comune Napoli, Luciano Ventura, Responsabile Legambiente Ragazzi, Manlio Castagna, Regista, Giffoni Film Festival, Luciano Scateni, Giornalista Rai e scrittore, Gerardo Ragone, Ordinario Sociologia Università degli Studi di Napoli "Federico II".

Clicca qui per scaricare il programma.

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)