Ammonta a 29.204.993.99 euro la somma che il ministro dell’Economia, Giulio Tremonti, deve riassegnare al ministero dello Sviluppo Economico. Si tratta dei soldi derivanti dalle sanzioni comminate dall’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato relative al periodo 1° settembre – 31 dicembre 2010 che, per legge, devono essere destinate ad iniziative a vantaggio dei consumatori. E così, dopo un primo sollecito a febbraio scorso, il ministro Paolo Romani ha nuovamente scritto al collega dell’Economia a seguito "di sollecitazioni giunte sia da parte delle Regioni, fortemente preoccupate dal l’incertezza circa l’attribuzione dei fondi, poiché ciò determina a ricaduta l’impossibilità di poter provvedere alla programmazione della politica regionale in tema di consumatori, sia da parte delle Associazioni presenti nel Consiglio Nazionale Consumatori e Utenti posta la specifica destinazione delle risorse a favore dei consumatori previsti dalla norma".


Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!



Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione
Privacy Policy


Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)