lavagna persona e libri

Coronavirus e scuola, le misure decise dal Governo

Coronavirus & scuola: gite sospese fino al 15 marzo e certificato medico dopo 5 giorni di malattia

«Gli studenti non perderanno l’anno scolastico e sosterremo un piano di didattica a distanza». È quanto assicura la ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina. Viaggi d’istruzioni e gite sospese fino al 15 marzo, certificato medico dopo 5 giorni di malattia e possibilità di attivare la didattica a distanza sono le misure previste dal Governo per le scuole

«Non daremo spazio a notizie false e allarmismi inutili. Gli studenti non perderanno l’anno scolastico e sosterremo un piano di didattica a distanza». È quanto assicura la ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina.

Le ultime decisioni prese dal Governo sul tema scuola prevedono la sospensione delle gite scolastiche e delle uscite didattiche fino al 15 marzo e la possibilità di attivare le lezioni a distanza per quelle scuole che siano state chiuse. Gli studenti che saranno assenti per malattia per più di 5 giorni, fino al 15 marzo, dovranno portare il certificato medico.

 

misure per la scuola
Coronavirus, le misure per la scuola

 

Le misure per la scuola

Dai viaggi di istruzione, alla didattica a distanza nelle scuole dove le attività sono sospese per l’emergenza sanitaria: il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, con le misure di contenimento dell’epidemia, contiene anche una serie di indicazioni per il mondo della scuola. Alle prese con tanti dubbi, a partire dalle conseguenze della chiusura per le regioni interessate fino ad arrivare alla circolazione di false notizie su inesistenti blocchi in tutta Italia, tanto è vero che la bufala sulla chiusura nazionale ha richiesto la smentita ufficiale della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

«La nostra task force è operativa da giorni. Come Ministero saremo al fianco delle scuole per ogni possibile chiarimento e supporto – ha detto la ministra Azzolina – Le istituzioni sono tutte in campo per i cittadini. Siamo impegnati per fare ciò che occorre. Non servono allarmismi e, soprattutto, non bisogna assolutamente credere alle notizie che girano senza fonte o che non sono verificate. Invito tutti a rifarsi esclusivamente alle fonti ufficiali che hanno tutto l’interesse a informare correttamente i cittadini».

In particolare, per effetto del provvedimento, «sono sospesi fino al 15 marzo 2020 i viaggi d’istruzione, le iniziative di scambio o gemellaggio, le visite guidate e le uscite didattiche programmate dalle istituzioni scolastiche – informa il Ministero – È possibile esercitare il diritto di recesso come previsto dal codice del turismo. Fino al prossimo 15 marzo la riammissione nelle scuole di ogni ordine e grado per assenze dovute a malattia di durata superiore a cinque giorni avverrà solo dietro presentazione di certificato medico».

I dirigenti scolastici delle scuole in cui l’attività didattica è stata sospesa per l’emergenza sanitaria possono attivare, di concerto con gli organi collegiali competenti e per la durata della sospensione, modalità di didattica a distanza, ponendo particolare attenzione alle specifiche esigenze degli studenti con disabilità.

Scrive per noi

Sabrina Bergamini
Sabrina Bergamini
Giornalista professionista. Responsabile di redazione. Romana. Sono arrivata a Help Consumatori nel 2006 e da allora mi occupo soprattutto di consumi e consumatori, temi sociali e ambientali, minori, salute e privacy. Mi appassionano soprattutto i diritti e i diritti umani, il sociale e tutti quei temi che spesso finiscono a fondo pagina. Alla ricerca di una strada personale nel magico mondo del giornalismo ho collaborato come freelance con Reset DOC, La Nuova Ecologia, Il Riformista, IMGPress. Sono laureata con lode in Scienze della Comunicazione alla Sapienza con una tesi sul confronto di quattro quotidiani italiani durante la guerra del Kosovo e ho proseguito gli studi con un master su Immigrati e Rifugiati. Le cause perse sono il mio forte. Ho un libro nel cassetto che prima o poi finirò di scrivere. Hobby: narrativa contemporanea, fotografia, passeggiate al mare. Cucino poco ma buono.

Parliamone ;-)