Gli italiani credono nell’Unione europea. Lo affermano i risultati di un sondaggio Eurobarometro sull’opinione pubblica europea a livello locale, condotto tra ottobre e novembre su un campione di 62 mila cittadini europei.

In tutta Europa, la fiducia nelle istituzioni dell’Unione si attesta al 59%. Tra le regioni più scettiche nei confronti del governo ci sono anche quelle spagnole, quelle francesi, greche, romene e bulgare.

Nel caso specifico dell’Italia, il gradimento oscilla tra il 50% e il 65%, mentre solo o una fetta tra il 35 e il 50% tende a fidarsi.

La fiducia nei governi nazionali, nella media europea, è pari al 42%. Tra le regioni italiani, la più scettica nei confronti del Governo è l’Emilia Romagna (meno del 35%), mentre in Campania e Molise, la fiducia nel governo nazionale supera quella nell’Ue. Nelle Province autonome di Trento e Bolzano più del 65% dei cittadini crede nell’operato dell’Ue, il dato più alto a livello italiano.

La fotografia sulla Penisola riflette una tendenza generale: il 59% degli europei intervistati tende a fidarsi dell’Unione, mentre solo il 42% crede nel proprio governo nazionale.

Scrive per noi

Elena Leoparco
Elena Leoparco
Non sono una nativa digitale ma ho imparato in fretta. Social e tendenze online non smettono mai di stuzzicare la mia curiosità, con un occhio sempre vigile su rischi e pericoli che possono nascondersi nella rete. Una laurea in comunicazione e una in cooperazione internazionale sono la base della mia formazione. Help Consumatori è "casa mia" fin dal praticantato da giornalista, iniziato nel lontano 2012.

Parliamone ;-)