Carburanti, verso nuova proroga del taglio accise (fonte foto: pixabay)

La misura dovrebbe arrivare con un decreto ministeriale che prorogherà di altri 15 giorni il taglio delle accise sul costo di benzina e diesel. È quanto affermano fonti stampa, che prevedono prezzi di benzina e gasolio calmierati fino al 5 ottobre. Il taglio delle accise sui carburanti scade il 20 settembre e il Governo sarebbe dunque al lavoro per prorogarlo fino al 5 ottobre, attraverso un decreto interministeriale fra Ministero dell’economia e Ministero della transizione ecologica (Ansa).

Assoutenti: non basta

Per Assoutenti non basta.  «Il Governo non può pensare di affrontare il problema dei prezzi dei carburanti prorogando ogni 15 giorni il taglio delle accise, e deve studiare soluzioni strutturali e sul lungo periodo», dice l’associazione a commento della probabile proroga degli interventi sulle accise.

«Ci sembra francamente poco – afferma il presidente Furio Truzzi – Il taglio delle accise è una misura oramai superata e non più adatta ad affrontare l’emergenza prezzi in Italia, soprattutto alla luce della nuova risalita di benzina e gasolio alla pompa. La questione carburanti va affrontata in modo serio, attraverso interventi strutturali sulla definizione dei prezzi e una lotta serrata alle speculazioni, in modo da consentire riduzioni dei listini sul lungo periodo. Ci auguriamo che il prossimo Governo sappia trattare il tema carburanti in modo più incisivo, e ricordiamo che la crescita dei listini di benzina e gasolio ha effetti diretti sull’inflazione e sull’economia, determinando il rialzo dei prezzi di tutti i prodotti trasportati».

Nel frattempo i prezzi sono in aumento anche oggi. Staffetta Quotidiana segnala prezzi medi dei carburanti alla pompa in aumento. Le medie dei prezzi comunicati dai gestori all’Osservatorio prezzi del ministero dello Sviluppo economico ed elaborati dalla Staffetta, rilevati alle 8 di ieri mattina su circa 15mila impianti, sono le seguenti: benzina self service a 1,774 euro/litro (+6 millesimi), diesel a 1,846 euro/litro (+14); benzina servito a 1,919 euro/litro (+9), diesel a 1,985 euro/litro (+16); Gpl servito a 0,802 euro/litro (+1), metano servito a 2,739 euro/kg (+27), Gnl 2,728 euro/kg (+6).

Sulle autostrade, questi i prezzi medi: benzina self service 1,858 euro/litro (servito 2,115), gasolio self service 1,927 euro/litro (servito 2,184), Gpl 0,899 euro/litro, metano 2,557 euro/kg, Gnl 2,724 euro/kg.


Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!



Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione
Privacy Policy


Scrive per noi

Redazione
Redazione
Helpconsumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d’informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull’associazionismo organizzato che li tutela.

Parliamone ;-)