Non è un periodo sereno per le aziende farmaceutiche. La Roche Registration Ltd finisce nel mirino dell’Agenzia Europea dei Medicinali che ha avviato una procedura di infrazione su richiesta della Commissione Europea: l’azienda è sotto accusa per non aver fornito le informazioni sugli effetti collaterali di 19 farmaci, tra cui i famosi Avastin e Tamiflu.
La procedura di infrazione si avvia in seguito ad un’ispezione di farmacovigilanzaeffettuata nel 2012 dall’autorità competente per i medicinali inglese (MHRA) che ha individuato gravi mancanze nelle procedure di farmacovigilanzadella Roche. L’azienda rischia le sanzioni previste per la violazione degli obblighi connessi alle autorizzazioni alle immissioni in commercio rilasciate a norma del Regolamento CE 726/2004. L’EMA valuterà anche l’impatto più generale in termini di salute pubblica.
 


Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!



Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione
Privacy Policy


Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)