Ognuno si fa il matrimonio che vuole – se si decide di convolare a nozze. Vintage, green, in viaggio, tradizionale, con i soli testimoni o con qualche centinaio di invitati, condiviso con una coppia di amici per risparmiare o con l’assistenza di un wedding planner per non lasciare nulla al caso: le combinazioni sono infinite. E le spese, le più varie. Per un matrimonio tradizionale, con un centinaio di invitati, un ricevimento per pranzo o cena, foto e video, abiti da nozze e viaggio, la spesa continua a essere stellare. Si oscilla dai 37 mila ai 64 mila euro, secondo i conti fatti da Federconsumatori.

Anche quest’anno infatti, con la stagione dei matrimoni, l’Osservatorio Nazionale Federconsumatori ha monitorato i costi delle nozze. Sono spese spesso alte, con un impatto notevole sul bilancio familiare che spesso si porta dietro la richiesta di un prestito. Secondo lo studio dell’associazione, “nel 2019 un matrimonio con 100 invitati può costare da 37.418,50 euro a 63.874,00 euro, tra l’1% e il 2% in più rispetto al 2018”. Sembra stia aumentando la tendenza a sottoscrivere polizze per coprire l’evento da possibili annullamenti, mentre fra le soluzioni degli ultimi anni rientra anche quella di partire per un viaggio da sogno e tornare sposati.

Ma come incidono le voci di spesa sul costo complessivo di un matrimonio? Il 51% se ne va per pranzo o cena, location e musica; il look degli sposi assorbe il 14% delle spese, il viaggio di nozze copre circa l’11% seguito a stretto giro da foto e video al 10%.

Ci sono poi i prezzi. Quelli del 2019 dicono che per pranzo o cena tradizionale – la voce più consistente – si può spendere una cifra che varia da oltre 16 mila a più di 22 mila euro (rincari fra il 2 e il 3%) cui si aggiunge la torta nuziale che può costare da 426 a 865 euro. Il viaggio di nozze, altra voce importante, può richiedere un budget che va da poco meno di 4 mila euro a 8 mila.

Riprese video e montaggio hanno un costo che in media varia da mille a 1400 euro circa, le fotografie e il classico album richiedono da 2460 euro a quasi 3500 euro. Da non trascurare il costo di cento bomboniere: si va da 1671 euro a 3520 euro.

Il look degli sposi, al solito, vede la mise al femminile più costosa: per l’abito da sposa si spende da 3 mila a 6940 euro, le scarpe possono costare anche 300 euro, il trucco richiede fino a 324 euro, per l’acconciatura si possono spendere anche 426 euro. L’abito per lo sposo ha costi più abbordabili: da 941 euro a 2700 euro. Notevoli i costi per la musica, l’affitto della sala, il noleggio auto. Da non trascurare anche le fedi: si parte da 570 euro ma si può arrivare a spendere anche 1640 euro.

 

Notizia pubblicata il 04/06/2019 ore 18.23

Scrive per noi

Sabrina Bergamini
Sabrina Bergamini
Giornalista professionista. Responsabile di redazione. Romana. Sono arrivata a Help Consumatori nel 2006 e da allora mi occupo soprattutto di consumi e consumatori, temi sociali e ambientali, minori, salute e privacy. Mi appassionano soprattutto i diritti e i diritti umani, il sociale e tutti quei temi che spesso finiscono a fondo pagina. Alla ricerca di una strada personale nel magico mondo del giornalismo ho collaborato come freelance con Reset DOC, La Nuova Ecologia, Il Riformista, IMGPress. Sono laureata con lode in Scienze della Comunicazione alla Sapienza con una tesi sul confronto di quattro quotidiani italiani durante la guerra del Kosovo e ho proseguito gli studi con un master su Immigrati e Rifugiati. Le cause perse sono il mio forte. Ho un libro nel cassetto che prima o poi finirò di scrivere. Hobby: narrativa contemporanea, fotografia, passeggiate al mare. Cucino poco ma buono.

Parliamone ;-)