Confconsumatori si è costituita oggi parte offesa nel processo penale contro il comandante della Costa Concordia Francesco Schettino e Ciro Ambrosio, primo ufficiale di plancia. A tal fine l’Associazione ha provveduto alla nomina dell’avvocato Marco Festelli, Presidente di Confconsumatori Grosseto, quale difensore di fiducia.
La sciagura non solo ha provocato danni irrimediabili per i passeggeri – commenta Mara Colla Presidente Nazionale di Confconsumatori – ma ha arrecato danni di rilevanza importantissima al turismo italiano e alla credibilità della sicurezza marittima. Gravissimo anche il possibile pregiudizio all’ambiente, in particolare all’arcipelago toscano. Inoltre registriamo il forte disagio di coloro che avevano prenotato una crociera prima dell’incidente e che ora dovrebbero mettersi in viaggio”.
Intanto è in corso in queste ore l’incontro tra il Comitato Naufraghi e i responsabili di Costa Crociere che ha come obiettivo quello di individuare le modalità risarcitorie in via extragiudiziale senza che i passeggeri debbano sostenere ulteriori spese”.
 
 


Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!



Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione
Privacy Policy


Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)