La scorsa domenica sera è andato in onda uno speciale sui farmaci realizzato dal TG1 Rai che ha evidenziato tutte le lacune e le problematiche del settore farmaceutico nel Paese. “Il servizio della Rai è stato molto coraggioso e tempestivo, ha avuto un’importanza chiave per meglio comprendere il futuro del settore sanitario e farmaceutico in Italia” ha commentato Lamberto Santini, Presidente dell’Adoc, secondo cui “i risvolti economici e etici, legati soprattutto al trattamento sanitario per le fasce di popolazioni più deboli, come gli anziani e i malati terminali, sono molteplici e devono essere profondamente analizzati”.
“Ad oggi è presente il rischio che l’Italia possa uscire da quella cerchia di Paesi più “civili” e attenti alla salute del cittadino” aggiunge il Presidente auspicando che la Rai non venga solo utilizzata come un bancomat da parte del Governo, ma sia anche in grado di risparmiare e razionalizzare le vaste competenze professionali e tecniche presenti.


Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!



Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione
Privacy Policy

Parliamone ;-)