1. Skip to navigation
  2. Skip to content
  3. Skip to sidebar



Posts Tagged ‘privacy’

Cyber security e sanità, Forum S@lute: scarsi investimenti e sistemi vulnerabili

giovedì, 21 settembre, 2017

La sicurezza dell’infrastruttura informatica delle organizzazioni che compongono il Sistema Sanitario Nazionale non è esattamente a “prova di hacker”. Il 19,7% delle ASL/Ospedali italiani non sarebbe in grado di ripristinare entro 4 ore i propri sistemi informativi, in caso di cyber attack. (altro…)



Privacy e vaccini : via libera alle scuole per l’invio degli elenchi degli iscritti alle Asl

venerdì, 1 settembre, 2017

Da oggi gli istituti scolastici e i servizi educativi per l’infanzia potranno trasmettere gli elenchi degli iscritti alle Asl competenti per territorio per consentire la verifica della regolarità vaccinale senza aggiungere oneri burocratici a famiglie e pubblica amministrazione. (altro…)



Data Retention: MDC denuncia rischio privacy e poteri censori di AGCOM sul web

giovedì, 31 agosto, 2017

Il Movimento Difesa del Cittadino si oppone agli emendamenti già approvati dalla Camera nella seduta del 19 luglio scorso in materia di conservazione indiscriminata dei dati dei cittadini italiani e di poteri amministrativi di cancellazione di contenuti sul web. (altro…)



Cyberbullismo: pronto il modulo per le segnalazioni al Garante Privacy

mercoledì, 30 agosto, 2017

Il 18 giugno scorso è entrata ufficialmente in vigore la legge per la lotta al cyburbullismo. Secondo quanto stabilito, se un minore ritiene di essere preso di mira sul web con foto e video o post che lo ritraggono in situazioni imbarazzanti o offensive può chiedere direttamente al social network che i contenuti in questione vengano rimossi. (altro…)



Reputation Manager: ecco come proteggere la propria web reputation in vacanza

sabato, 5 agosto, 2017

La love story online è probabilmente una truffa. I post “scomodi” dell’abbuffata di pesce al mare potrebbero non essere graditi al capoufficio, e comunque rischiano di restituire di sé un’immagine sgradita o non ideale per il proprio lavoro. Il viaggio premio o la vincita straordinaria annunciati online sono davvero troppo belli per essere veri. E nonostante tutti adorino le foto dei bambini in costume al mare, meglio prestare grandissima attenzione nel postarle, anzi meglio evitare del tutto. Una volta la principale preoccupazione prima della partenza per una vacanza poteva essere quella di aver chiuso casa, o l’acqua, o il gas. Ora se ne aggiunge un’altra: quella di tutelarsi online e sui social network, di difendere i propri dati dall’incursione di chi potrebbe violarli e rubarli, e di proteggere la propria web reputation anche in vacanza. (altro…)



Vacanze fra social, selfie e chat, Garante: mettete la privacy in valigia

sabato, 5 agosto, 2017

Dacci oggi il nostro selfie quotidiano. Ovunque ci si trovi e ancor di più davanti a quel mare meraviglioso che fa da sfondo alla nostra vacanza. O su quell’amaca di montagna sulla quale ci crogioleremo col solo scopo di scattarci la foto che posteremo su tutti i social network per far vedere all’universo mondo quanto siamo fortunati e rilassati. (altro…)



La bussola dei diritti. Meno selfie, più privacy: E-state in vacanza disconnessi

venerdì, 28 luglio, 2017

Da oggi lanciamo una nuova rubrica che si occuperà di fare il punto sui diritti dei consumatori. Uno strumento per orientarsi, in modo semplice ma preciso, nell’orizzonte dei problemi che i cittadini-consumatori sono chiamati ad affrontare e a fronteggiare. Partiamo con la tutela della privacy in vacanza. (altro…)



Lavoro & Privacy, ecco le indicazioni dei Garanti europei

lunedì, 24 luglio, 2017

Si possono fare controlli contro la fuga dei dati ma non si può spiare la posta dei lavoratori o la loro navigazione internet. Il monitoraggio dei social network deve essere limitato al profilo professionale dei dipendenti. Gli strumenti di geocalizzazione possono essere usati per finalità aziendali ma il lavoratore deve avere la possibilità di disattivarli. Va garantito il rispetto della vita privata dei lavoratori e dunque gli strumenti delle aziende devono tener conto del rispetto della libertà e della dignità dei dipendenti. (altro…)



Garante Privacy, nuovo regolamento UE: definire ruoli e responsabilità

martedì, 18 luglio, 2017

Il recente regolamento europeo in materia di protezione dei dati personali (Regolamento UE 2016/679) prevede e incoraggia l’istituzione di meccanismi per la certificazione della protezione dei dati personali, nonché di sigilli e marchi, allo scopo di dimostrare la conformità dei trattamenti effettuati dai titolari e dai responsabili del trattamento. (altro…)



Piattaforme online, Parlamento Ue: adeguare normativa per tutelare consumatori

sabato, 17 giugno, 2017

Piattaforme digitali e regolamentazione non sempre vanno d’accordo o per lo meno non sempre seguono lo stesso passo. Per rafforzare la protezione dei consumatori e della privacy e, allo stesso tempo, sviluppare il potenziale delle piattaforme online il Parlamento europeo ha chiesto alla Commissione di aggiornare il più possibile le normative che si applicano alle piattaforme online. Nello specifico i deputati Ue vogliono che si investighi sui possibili errori e abusi di algoritmi che possono portare a discriminazione. (altro…)



Privacy, Regolamento Ue: al via l’iniziativa del Garante per la PA

lunedì, 12 giugno, 2017

Parte oggi, con il primo incontro dedicato alle Authority, l’iniziativa del Garante per la protezione dei dati personali rivolta alle pubbliche amministrazioni in vista dell’applicazione del Regolamento europeo sulla protezione dati, prevista dal 25 maggio 2018. (altro…)



TopNews / Garante Privacy: social e cybercrime i rischi più grandi

sabato, 10 giugno, 2017

Il cybercrime costa alle aziende 9 miliardi l’anno e senza esserne troppo consapevoli, le nostre vite sono costantemente monitorate dall’occhio di un gigantesco “Grande Fratello”. Sono queste le principali evidenze messe in rilievo dall’Autorità Garante per la protezione dei dati personali nel corso della Relazione annuale 2016 presentata questa mattina. (altro…)



TopNews/ Marketing aggressivo, ddl per istituire Registro consensi

venerdì, 2 giugno, 2017

Un “Registro universale dei consensi” per restituire ai cittadino il controllo sui propri dati personali e aprire la strada al “diritto al consenso” contro l’abuso dei dati personali e il marketing aggressivo: è quanto prevede il ddl 2820 (Disposizioni per l’istituzione del registro universale dei consensi)  presentato dalla senatrice Elena Fissore (Pd) in collaborazione con Adoc e Rete Consumatori Italia (Assoutenti, Codici e Casa del Consumatore). Il ddl prende le mosse da quella vera ricchezza rappresentata dai dati personali dei consumatori. (altro…)



Big Data: Antitrust, AGCOM e Garante Privacy avviano indagine conoscitiva

giovedì, 1 giugno, 2017

L’Autorità Antitrust, l’Autorità per le Garanzie e nelle Comunicazioni e l’Autorità Garante per la protezione dei dati personali hanno avviato un’indagine conoscitiva congiunta riguardante l’individuazione di eventuali criticità connesse all’uso dei cosiddetti Big Data e la definizione di un quadro di regole in grado di promuovere e tutelare la protezione dei dati personali, la concorrenza dei mercati dell’economia digitale, la tutela del consumatore, nonché i profili di promozione del pluralismo nell’ecosistema digitale.  (altro…)



Privacy, nuovo Regolamento Ue: il Garante lancia iniziative con P.A. e imprese

venerdì, 26 maggio, 2017

In vista dell’applicazione del Regolamento europeo sulla protezione dati – prevista a partire dal 25 maggio 2018 – il Garante lancia una serie di iniziative per fornire ai soggetti pubblici e privati indicazioni utili e accompagnare il processo di adeguamento alle nuove norme. (altro…)



TopNew / Cyberbullismo: arriva la legge per il contrasto al fenomeno

sabato, 20 maggio, 2017

Un’approvazione attesa da lungo tempo, quella che ha finalmente ottenuto il disegno di legge che punta a contrastare il fenomeno del cyberbullismo. Ieri, infatti, l’Aula della Camera ha espresso il suo “Sì” definitivo, concludendo il cammino di una legge tanto attesa. Il testo è stato approvato a Montecitorio all’unanimità: 432 favorevoli ed una sola astensione. L’iter della legge era iniziato nel 2014 su proposta della Senatrice Elena Ferrante, ex insegnante di Carolina Picchio, una ragazza di 15 anni che, dopo essere stata violentata da un gruppo di compagni non ha retto il supplizio di veder condiviso sui social e sul web il video che la ritraeva e si è tolta la vita. (altro…)



Privacy: il Garante lancia un video per celebrare i 20 anni della legge 675

venerdì, 12 maggio, 2017

Il diritto alla riservatezza e alla protezione dei dati personali festeggia quest’anno un compleanno importante. Sono infatti trascorsi 20 anni da quando nel nostro ordinamento è entrata in vigore la prima legge sulla privacy: la legge 675/1996 che ha segnato un cambiamento decisivo nella cultura dei diritti. (altro…)



Protezione dei dati personali e privacy digitale, quale futuro?

mercoledì, 10 maggio, 2017

La tecnologia fa passi da gigante e i temi legati alla data protection crescono con la stessa velocità. Secondo l’ultimo dato statistico, nel 2016 il comparto tecnologico è cresciuto del 18%. Ragione per cui oggi è necessaria un’armonizzazione delle regole del mercato, proprio in coincidenza di un anniversario importante: 20 anni dal primo intervento normativo comunitario in materia di privacy, ovvero la Direttiva Ce 46/1995. Da quel lontano 1995, a diventare “protagonista” è stato il ben noto Regolamento Ue 679/2016, che entrerà pienamente in vigore il prossimo 25 maggio 2018. (altro…)





TopNews / Ddl concorrenza, Garante Privacy: “Liberalizza telemarketing selvaggio”

sabato, 6 maggio, 2017

Liberalizzazione del telemarketing selvaggio? Si può fare. È questo l’esito di una norma contenuta nel ddl concorrenza che elimina il consenso preventivo dell’utente per le chiamate indesiderate nel corso della prima telefonata di contatto. Funzionerebbe così: il call center telefona, dichiara la natura promozionale della telefonata, poi chiede se l’utente vuole proseguire la conversazione. (altro…)



Dati personali a fini di polizia, Garante Privacy: due pareri per una maggiore tutela

venerdì, 21 aprile, 2017

I dati personali rilevati per fini di polizia avranno un nuovo regime di tutela. Lo rende noto il Garante per la Privacy che, con due distinti pareri resi al Ministero dell’Interno, ha disciplinato i tipi di trattamenti di dati che sono effettuati per “fini di polizia” e ha definito il quadro dei principi privacy ai quali devono attenersi Organi, Uffici e Comandi di polizia. Si è data così attuazione al Titolo II della Parte II del Codice privacy. (altro…)



Garante Privacy: via libera al Registro tumori della Regione Lazio

venerdì, 21 aprile, 2017

Dal Garante Privacy arriva il via libera al Registro dei tumori della Regione Lazio. L’Autorità ha infatti dato parere favorevole al Regolamento di attuazione e integrazione del Registro dei tumori della Regione Lazio, istituito con legge regionale del 12 giugno 2015 e aggiornato per tenere conto delle osservazioni del Garante. L’Autorità ha chiesto di integrare alcune indicazioni sulle operazioni che si possono eseguire, sulle fonti delle informazioni e sulla sicurezza delle stesse postazioni di lavoro informatiche. (altro…)



Privacy: il Congresso Usa allenta le regole. Il Garante: grave passo indietro

giovedì, 30 marzo, 2017

In fatto di libera circolazione e scambio di dati personali per le più diverse finalità gli Stati Uniti rappresentano una voce alquanto dissonante nel panorama mondiale. (altro…)



Privacy e social, il Garante: un post su Facebook non è mai per soli “amici”

mercoledì, 29 marzo, 2017

Un post su Facebook non è mai veramente riservato ai soli “amici”, anche se è pubblicato in un profilo “chiuso”. Se poi si “postano” informazioni su minori l’attenzione deve essere massima. Il principio è stato affermato dal Garante privacy in un provvedimento con il quale ha ordinato a una donna la rimozione dalla propria pagina Facebook di due sentenze, sulla cessazione degli effetti civili del matrimonio, in cui erano riportati delicati aspetti di vita familiare che riguardavano anche la figlia minorenne. (altro…)



Federprivacy: “Col nuovo regolamento Ue giro di vite in favore dei consumatori”

martedì, 7 marzo, 2017

Il consenso al trattamento dei dati personali dovrà essere chiaro, informato, inequivocabile. Un consenso consapevole, dunque. Con l’uso di app e social network spesso i consumatori, per utilizzare qualche funzionalità o accedere al servizio, si ritrovano a dare il consenso a testi scritto in modo poco chiaro, con i dati che finiscono poi a soggetti terzi che studiano le abitudini di consumo a fini di marketing o propongono pubblicità mirata senza aver ricevuto un’autorizzazione esplicita e consapevole, o con un’autorizzazione quantomeno ambigua. (altro…)