black friday e offerte di natale

Black Friday, per molti è occasione per anticipare le spese di Natale

Black Friday, consumatori attratti dallo shopping online e dagli acquisti impulsivi

Black Friday 2019, è partito il conto alla rovescia. Davanti alle promozioni non si tira indietro nessuno: 9 italiani su 10 prevedono di fare acquisti nel Venerdì Nero, elettronica e moda sono in cima alla lista dei desideri. Lo shopping sarà online e impulsivo. La spesa media si aggira sui 220 euro

Davanti allo sconto non si tira indietro nessuno. E il prossimo sconto su cui puntare gli acquisti è quello del Black Friday, giorno che da tradizione avvia anche la stagione delle spese natalizie, e che quest’anno cadrà il 29 novembre. Marketplace e siti di e-commerce già lavorano alle offerte. I consumatori italiani hanno ormai fatto propria questa tradizione. E si dividono fra pianificatori e acquirenti impulsivi: da una parte c’è chi segue una strategia e pianifica attentamente le spese destinate al Black Friday, dall’altra – oltre la metà dei consumatori – ci sono coloro che faranno acquisti impulsivi, sulla base delle promozioni. Quanto spenderanno in media i consumatori? Intorno ai 220 euro.

Il quadro viene da Tiendeo.it, azienda di servizi drive-to-store per il settore retail e attiva nel risparmio quotidiano dei consumatori, che ha interrogato gli italiani a proposito delle loro intenzioni e strategie rispetto a questa data. Il Venerdì Nero sarà occasione, per qualcuno, di anticipare le spese e i regali di Natale. Ma anche di cambiare gli elettrodomestici e rinnovare il guardaroba. Elettronica e moda sono infatti in cima alla lista dei desideri.

 

black friday
Black Friday, consumatori attratti dagli sconti

Black Friday: nessuno si tira indietro

Primo dato evidenziato da Tiendeo: 9 italiani su 10 faranno acquisti durante il Black Friday. Ormai la ricorrenza d’importazione è entrata nel panorama commerciale e nelle usanze del Bel Paese e davanti alla possibilità di comprare con lo sconto «non si tira indietro nessuno. Il 90% degli intervistati – dice la ricerca di Tiendeo – prevede infatti di fare acquisti approfittando delle offerte di fine novembre».

Il budget medio stanziato è di 221 euro. E un quinto degli intervistati (21%) già ha messo in conto una spesa superiore a 300 euro.

Elettronica e moda in cima alla lista dei desideri

Elettronica, al primo posto, e moda domineranno le vendite, con la metà degli italiani che prevede di fare acquisti in tutte e due le categorie (prodotti elettronici, accessori e abbigliamento). A seguire c’è l’arredo, che conquista il 37%, seguito da alimentari e beauty (a pari merito con il 20%).

Se si guarda invece ai canali di acquisti, è ormai “testa a testa” fra negozi e shopping online, almeno nelle intenzioni di acquisto, con l’e-commerce favorito. «Oltre la metà degli intervistati afferma che durante il Black Friday farà i propri acquisti online. La percentuale dei fedelissimi al negozio fisico rimane comunque alta (47%) e più che di un vero e proprio sorpasso si tratterebbe piuttosto di un testa a testa, che però è un chiaro segnale delle tendenze e delle abitudini sempre più digitali degli italiani».

Dove si compra online? Soprattutto sui siti e-commerce delle marche, che ottengono il 54% delle preferenze, seguiti dai grandi marketplace (30%). Il 15% concentrerà invece i propri acquisti nei portali di vendite private (Privalia, Vente Privée). Anche l’offline conferma la preferenza per acquisti in negozi specializzati (45%), seguiti dai grandi magazzini (30%), supermercati (11%) e infine piccole attività commerciali (8%).

 

black friday
Black Friday, nessuno si tira indietro

 

Consumatori strateghi vs impulsivi

Dalla ricerca emerge inoltre un profilo degli acquirenti. Gli italiani sono divisi fra strateghi e compratori impulsivi.

«L’atteggiamento con cui gli italiani si approcciano a questa data – dice Tiendeo – è di due tipi: se da una parte vi sono coloro che pianificano con cura e anticipo la spesa destinata al Black Friday (34%), dall’altra più della metà (56%) realizzerà acquisti impulsivi, poiché afferma che comprerà senza definire un budget e a seconda di ciò che vedrà in promo il giorno stesso».

La ricerca di informazioni inizia comunque con anticipo per il 74% dei consumatori, con largo anticipo per il 34% di coloro che pianificano e studiano i cataloghi più di due settimane prima della fatidica data. Altro dato: le spese in genere non deludono, tanto che meno del 10% restituisce i prodotti comprati durante il Black Friday.

Scrive per noi

Sabrina Bergamini
Sabrina Bergamini
Giornalista professionista. Responsabile di redazione. Romana. Sono arrivata a Help Consumatori nel 2006 e da allora mi occupo soprattutto di consumi e consumatori, temi sociali e ambientali, minori, salute e privacy. Mi appassionano soprattutto i diritti e i diritti umani, il sociale e tutti quei temi che spesso finiscono a fondo pagina. Alla ricerca di una strada personale nel magico mondo del giornalismo ho collaborato come freelance con Reset DOC, La Nuova Ecologia, Il Riformista, IMGPress. Sono laureata con lode in Scienze della Comunicazione alla Sapienza con una tesi sul confronto di quattro quotidiani italiani durante la guerra del Kosovo e ho proseguito gli studi con un master su Immigrati e Rifugiati. Le cause perse sono il mio forte. Ho un libro nel cassetto che prima o poi finirò di scrivere. Hobby: narrativa contemporanea, fotografia, passeggiate al mare. Cucino poco ma buono.

Parliamone ;-)