Bonus sociale 2023, il limite ISEE per il bonus luce e gas sale a 15mila euro

Bonus sociale 2023, il limite ISEE per il bonus luce e gas sale a 15mila euro (Fonte immagine: Pixabay)

Nel 2023 più famiglie potranno accedere al bonus sociale per la fornitura di energia elettrica e di gas, grazie all’innalzamento della soglia ISEE disposta dall’Autorità Arera. In particolare, potranno richiedere lo sconto in bolletta le famiglie con ISEE fino a 15mila euro (per l’idrico il tetto ISEE resta 8.265 euro). Lo ricorda Confconsumatori, che ha attivato da quest’anno un canale diretto per i cittadini che hanno subito disservizi nella procedura di attivazione o accredito del bonus sociale.

Bonus sociale, di cosa si tratta?

Si tratta – spiega Confconsumatori – di uno sconto che i cittadini dovrebbero ricevere direttamente in bolletta, e che interessa le utenze attive (cioè in funzione) a uso domestico. Inoltre, per quanto riguarda il gas, il misuratore non deve essere di classe superiore a G6. Ne hanno diritto le famiglie con ISEE fino a 15mila euro, le famiglie numerose (con ISEE fino a 20mila euro) e i titolari di reddito o pensione di cittadinanza. Sul sito ARERA sono disponibili le informazioni complete sui Bonus e sui requisiti per averne diritto.

Per essere certi di beneficiare del bonus, Confconsumatori invita i cittadini ad affrettarsi nella compilazione della Domanda Sostitutiva Unica (DSU) per il calcolo dell’ISEE.

Come funziona lo sportello di Confconsumatori

In caso di problemi con l’attivazione e/o l’accredito del bonus, è possibile chiedere assistenza allo Sportello online di Confconsumatori oppure scrivendo a sportello@confconsumatori.it. Il servizio offerto, oltre ad assistere i cittadini alle prese con disservizi relativi al bonus, prevede anche l’invio di utili materiali informativi in materia di energia, come la nuova scheda Bonus sociale 2023, o il vademecum Contratti energia: come funzionano?.

L’associazione, inoltre, è disponibile per aiutare nella presentazione della domanda relativa al bonus disagio fisico, da presentare solamente una volta, fino a quando si utilizzano apparecchi elettromedicali.


Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!



Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione
Privacy Policy

Parliamone ;-)