calendario da tavolo

Calendario portafoto, una scelta originale

Se tralasciamo la classica cancelleria come penne, matite, post-it oppure evidenziatori, due tra gli oggetti più comuni da trovare sulle scrivanie, soprattutto dei nostri uffici, sono il classico calendario da tavolo e il portafoto. Il primo dalla funzionalità più strettamente pratica ed organizzativa, il secondo, invece, più un oggetto dal valore emozionale. Infatti, in particolar modo quando ci troviamo sul luogo di lavoro, a molti di noi piace tenere vicina una foto dei nostri cari: che siano i nostri genitori, i nostri amici, i nostri figli oppure ancora il nostro amico a quattro zampe, la loro presenza ci rasserena e ci fa sentire un po’ più a casa ed un po’ più a nostro agio anche durante le ore lavorative.

Non dimentichiamo che trascorriamo in ufficio o impiegati nelle nostre attività professionali circa la metà delle giornate e che per questo è importante che l’ambiente in cui siamo inseriti ci trasmetta sensazioni positive e favorisca la propensione a mantenere lontani stress e preoccupazioni. Proprio a questo scopo sembrano venirci in aiuto le immagini dei volti dei nostri cari. Ma stiamo pur sempre parlando di un luogo di lavoro, quindi non dobbiamo dimenticare utilità ed efficienza: da qui nasce l’idea di combinare uno degli strumenti più diffusi al mondo (il calendario da scrivania) con un altrettanto diffuso oggetto decorativo (il portafoto). Prende così vita un calendario portafoto che ottimizza gli spazi disponibili anche nelle postazioni più piccole e trasforma un oggetto da ufficio classico come il calendario in uno strumento personalizzabile in ogni momento: proprio come un vero portafoto, infatti, le immagini applicate su fronte e retro possono essere sostituite in qualsiasi momento, andando oltre i limiti di un semplice calendario stampato.

Un omaggio classico ma non banale

Se spostiamo il nostro focus dal dipendente all’imprenditore, tutti noi sappiamo che spessissimo i calendari vengono utilizzati come strumento di promozione e vengono regalati, in occasione del termine dell’anno, a clienti, fornitori e altri partner aziendali.

Questi omaggi, sicuramente sempre utili e graditi, stanno però perdendo un po’ del loro appeal: non è semplice scegliere contenuti grafici che soddisfino i gusti di tutti, a meno che non si scelga di realizzare dei modelli su misura, e si corre il rischio di risultare talvolta banali. Non c’è da preoccuparsi, però, si tratta di un imprevisto che può facilmente essere aggirato con pochi semplici espedienti:

 

1. Affidarsi ad un’azienda competente

Anche quando scegli di stampare i tuoi calendari online è importante scegliere di affidarsi ad un fornitore in grado di offrirti un buon servizio di assistenza: se non sei super ferrato, infatti, potrebbe essere semplice commettere qualche errore durante la preparazione del tuo file di stampa (o potresti non sapere proprio da che parte cominciare!). Esistono moltissime imprese in grado di fornirti la sicurezza di un controllo sui file o addirittura di realizzare da zero il progetto che avevi in mente.

2. Fai qualcosa di diverso

Ormai siamo abituati a vedere calendari molto simili tra loro e distinguerti dagli altri sarà un vantaggio sotto tantissimi punti di vista: ricevere un omaggio originale e dal design ricercato non solo renderà i tuoi clienti felici, ma li aiuterà a ricordarti, associandoti a sensazioni e considerazioni positive, inquadrandoti nella mente come un’azienda creativa che cura la sua immagine e ricerca le migliori soluzioni anche quando si tratta di distribuire dei “semplici” omaggi. Inoltre aumenterà sensibilmente le possibilità che il tuo calendario venga esposto in punti più visibili, dando a te ed al tuo brand maggiore visibilità.

Come fare a distinguerti? Beh, le strade sono diverse. Può scegliere di rivoluzionare dalle basi l’immagine tradizionale di calendario scegliendo design nuovi e ricercati, puoi farlo da solo oppure scegliere di affidarti a designer di professione. Se però non te la senti di realizzare un progetto completamente su misura non significa che anche un calendario dalle forme più classiche non possa essere originale. Quello che ti consigliamo è di inserire immagini diverse dal solito: niente tramonti o gattini. Si tratta del calendario della tua azienda? Realizza foto simpatiche con i tuoi collaboratori oppure inserisci citazioni e frasi d’ispirazione, scatena la tua fantasia!

 

3. Scegli un calendario portafoto

Hai deciso di regalare dei calendari, sai di volerti distinguere dai tuoi competitor, ma vuoi che chi riceve il tuo calendario lo senta davvero suo e lo apprezzi ad un livello più alto, coinvolgendo anche la sua sfera emotiva e non solo la sua curiosità. Come fare? Semplicissimo! Scegli di realizzare dei calendari portafoto. Sono reperibili tanti modelli dalla grafica più vivace o istituzionale, ma il tocco finale lo darà sempre chi lo riceve, che avrà la possibilità di inserire in totale autonomia le fotografie che preferisce. Sarai certo in questo modo che nessuno sarà scontento del tuo omaggio e che ogni calendario sarà diverso dall’altro, senza aver dovuto realizzare un progetto personalizzato per ogni destinatario.

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Helpconsumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d’informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull’associazionismo organizzato che li tutela.

Parliamone ;-)