Dazn, indennizzi automatici per chi subisce disservizi. Codacons: servono più garanzie

Dazn, indennizzi automatici per chi subisce disservizi. Codacons: servono più garanzie (Fonte immagine: Pixabay)

Al termine della riunione presso il Ministero per le imprese, convocata dal ministro Adolfo Urso dopo i disservizi avvenuti durante la partita Inter-Napoli, Dazn – si apprende dall’Ansa – ha annunciato le misure stabilite a tutela degli utenti: rimborsi diretti e creazione di un centro operativo in Italia.

“Su richiesta di tutte le istituzioni presenti – ha sottolineato la Ott, secondo quanto riportato dall’Ansa – Dazn ha assicurato che si attiverà, senza attendere la richiesta degli utenti, per corrispondere automaticamente a tutti gli impattati un quarto dell’abbonamento mensile“.

“Tre obiettivi sono stati raggiunti – ha commentato il ministro Urso – Innanzitutto, come è giusto che fosse, l’indennizzo automatico per tutti coloro che hanno subito il disservizio. Il secondo è lo spostamento della centrale di monitoraggio e di controllo del rischio direttamente in Italia dalla sede madre di Londra. Infine, un’assicurazione che ci sia un’accelerata degli investimenti sulla tecnologia per evitare il riproporsi di questi disservizi”.

Dazn, indennizzi automatici per gli utenti. Codacons: non basta

Sono del tutto deludenti, per il Codacons, i risultati sul caso Dazn raggiunti oggi dal Ministero delle imprese.

“Gli indennizzi per gli utenti annunciati dal Ministro non rappresentano certo una vittoria, ma un diritto riconosciuto agli abbonati dalle leggi vigenti, con i rimborsi che in caso di disservizi devono essere disposti in modo automatico da Dazn – spiega il presidente Carlo Rienzi – Non basta poi una generica rassicurazione sugli investimenti per il miglioramento del servizio, ma serviva un impegno scritto nero su bianco, che vincolasse formalmente la società e garantisse in modo adeguato gli utenti”.

“La riunione di oggi – conclude Rienzi – si è rivelata quindi un buco nell’acqua, e questo anche a causa della mancata convocazione dei diretti interessati, ossia tifosi e abbonati”.


Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!



Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione
Privacy Policy


1 thought on “Dazn, indennizzi automatici per chi ha subito i disservizi. Codacons: servono più garanzie

Parliamone ;-)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: