Alto il numero di incidenti ferroviari legati alla mancata manutenzione

Alto il numero di incidenti ferroviari legati alla mancata manutenzione

Incidenti ferroviari, alto il numero di sinistri legati alla mancata manutenzione

Dalla relazione della Corte dei Conti emerge in Italia un notevole flusso di incidenti ferroviari, causato da mancata manutenzione alle infrastrutture e ai veicoli, oltre che dagli attraversamenti pedonali. Assoutenti: serve delegato alla sicurezza individuato dalle AACC

L’Italia presenta un notevole flusso di incidenti ferroviari causato da mancata manutenzione alle infrastrutture e ai veicoli, oltre che dagli attraversamenti pedonali: la percentuale più alta (40% circa) rispetto ad una media europea che si attesta intorno al 7-8%. È quanto emerso dalla relazione della Corte dei Conti sulla gestione amministrativa dell’Agenzia Nazionale per la sicurezza delle ferrovie (ANSF).

“Anche in relazione ai precursori di incidenti – cioè eventi che, in altre circostanze, avrebbero potuto portare a un incidente – si registra una posizione lontana dalla media europea in relazione a carenze di manutenzione e di applicazione di nuove tecnologie”, precisa il report.

“Nota positiva – prosegue – è invece rappresentata dall’effettiva diminuzione dei passaggi a livello poco sicuri e dall’aumento dei livelli di sicurezza”.

Incidenti ferroviari, il commento di Assoutenti

“Sui binari italiani si registra un numero eccessivo di sinistri, in larga parte addebitabili proprio alla scarsa manutenzione sulla rete – spiega il Presidente Furio Truzzi. – Tra il 2009 e il 2020 ben otto incidenti gravi hanno causato 79 vittime e 241 feriti, a dimostrazione di come la sicurezza ferroviaria sia un problema ancora aperto e irrisolto”.

“Gli utenti, sul delicato tema della manutenzione richiamato oggi anche dalla Corte dei Conti, vogliono vederci chiaro – prosegue Truzzi. – Per questo chiediamo che all’interno dell’Agenzia Nazionale per la sicurezza delle ferrovie sia nominato un delegato alla sicurezza, individuato dalle associazioni dei consumatori, che abbia accesso a tutti gli atti relativi alla manutenzione ferroviaria, incrementando così la trasparenza in favore dei fruitori finali del servizio”.

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Helpconsumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d’informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull’associazionismo organizzato che li tutela.

Parliamone ;-)