All’interno dell’oasi del Pineto a Roma è stata inaugurata una piscina di 25 metri che, immersa in un parco di quasi tre ettari, sarà frequentata ogni giorno da una settantina di anziani. Si tratta di una delle sei oasi blu previste dal progetto "Nonna Roma", che anche quest’anno punta a favorire il recupero e l’autonomia di anziani e persone con disagio, offrendo luoghi di aggregazione e ristoro per chi resta in città durante il periodo estivo.

Oltre al bagnino e al personale addetto alla sicurezza, ci saranno animatori che organizzeranno attività di socializzazione e di gioco in piscina e nella palestra attrezzata per le esigenze degli anziani. Il complesso di via Ventura, dove è inserita l’oasi, ospita anche la casa di riposo Roma 3, un centro diurno per anziani fragili, un centro per malati di Alzheimer, un centro di salute mentale e una comunità alloggio per nuclei madre-bambino.

Da inizio luglio ad oggi i dati relativi al successo del progetto "Nonna Roma" sono stati positivi: 5.350 chiamate giunte alla Casa del Volontariato, che si occupa di gestire il servizio dei Pony della Solidarietà; 4.280 interventi effettuati; 3.112 anziani che hanno frequentato le oasi cittadine; 8.132 partecipanti ai soggiorni estivi organizzati dal Comune; ben 19.204 nonni romani che hanno preso parte alle iniziative culturali a loro riservate.

Per accedere alle sei oasi blu, aperte dalle 9 alle 17 (pranzo e trasporto pullman gratuiti), si può chiamare la Casa del Volontariato tutti i giorni ai numeri 06-3722154 e 06-3722654. Per informazioni sul programma e le iniziative di "Nonna Roma", è a disposizione il call center del Comune 06-0606 e il sito www.comune.roma.it/dipsociale


Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!



Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione
Privacy Policy

Parliamone ;-)