L’Ufficio Nazionale per il Servizio Civile della Presidenza del Consiglio dei Ministri in collaborazione con il Coordinamento interassociativo AVIS, CRI, FIDAS, FRATRES (CIVIS) e il Centro Nazionale Sangue promuove la "Settimana di donazione del sangue dei volontari in servizio civile" che si svolgerà, su tutto il territorio nazionale, dal 2 all’8 marzo 2009.

Saranno circa 32 mila i giovani tra i 18 ed i 28 anni in servizio civile che andranno a rafforzare il popolo dei donatori di sangue. Il sangue non è riproducibile artificialmente ed è indispensabile alla vita; il suo bisogno è in costante crescita perché ha un larghissimo impiego terapeutico in numerose affezioni. La donazione di sangue periodica, volontaria, anonima, non retribuita e consapevole, è, infatti, la miglior garanzia per la salute di chi riceve e di chi dona. I volontari possono donare il sangue per ben 4 volte l’anno, le volontarie due volte. Ai volontari che aderiscono all’iniziativa è concesso, nel rispetto della normativa vigente, di assentarsi dal servizio per l’intera giornata e per ogni donazione.

Le informazioni sull’articolazione e organizzazione della manifestazione sono pubblicati sul sito www.serviziocivile.it e sui siti delle quattro associazioni aderenti al CIVIS: www.avis.it; www.cri.it; www.fidas.it; www.fratres.org.

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)