grafico eurostat

Intrattenimento online nel 2020, Eurostat: tv e video in streaming

Cosa hanno fatto gli europei online nel 2020 e come si sono intrattenuti sul web? L’intrattenimento online degli europei nel 2020 si gioca in gran parte su due grandi poli: la ricerca e la lettura di notizie e la visione di tv o video in streaming. Un po’ sotto sta l’uso di Internet per l’ascolto della musica e per giocare.

I dati sull’intrattenimento online diffusi dall’Eurostat riguardano lo scorso anno e sono in gran parte precedenti allo scoppio della pandemia, anche se le rilevazioni spesso sono state posticipate, dunque il periodo di riferimento varia un po’ da paese e paese (e mancano i dati della Francia). Detto questo, Eurostat rileva che in Europa nel 2020, il 75% dei cittadini (stiamo parlando di utenti fra i 16 e i 74 anni che hanno usato Internet nei tre mesi precedenti) ha letto siti di notizie online, giornali e riviste.

Un’analoga percentuale, il 74%, ha guardato TV o video in streaming su Internet. Queste quote sono inferiori per l’ascolto di musica (61% dei cittadini) e la riproduzione o il download di giochi (34%). E questo è il dato medio Ue.

 

grafico eurostat
Use of the Internet for playing or downloading game, 2020. Eurostat 2021

 

L’intrattenimento online per paesi

Ci sono poi differenze nazionali. I Paesi Bassi e Cipro registrano la quota maggiore di persone che hanno guardato in streaming TV o video (tutte e due al 95%), seguiti da Finlandia e Malta (entrambi 93%). Le quote più basse sono state osservate in Romania (37%) e Bulgaria (44%).

Anche l’intrattenimento online con i giochi segue differenze nazionali. I Paesi Bassi esibiscono la percentuale più alta di utenti internet che giocano o scaricano online giochi, pari al 56%. Seguono Malta e Danimarca al 47%. Giochi e download di games sono meno diffusi in Bulgaria e in Polonia, che hanno percentuali inferiori al 20%, e in generale nei paesi dell’Est Europa, come accade anche per la visione della tv in streaming. L’Italia si colloca in linea con la media europea.

Scrive per noi

Sabrina Bergamini
Sabrina Bergamini
Giornalista professionista. Responsabile di redazione. Romana. Sono arrivata a Help Consumatori nel 2006 e da allora mi occupo soprattutto di consumi e consumatori, temi sociali e ambientali, minori, salute e privacy. Mi appassionano soprattutto i diritti e i diritti umani, il sociale e tutti quei temi che spesso finiscono a fondo pagina. Alla ricerca di una strada personale nel magico mondo del giornalismo ho collaborato come freelance con Reset DOC, La Nuova Ecologia, Il Riformista, IMGPress. Sono laureata con lode in Scienze della Comunicazione alla Sapienza con una tesi sul confronto di quattro quotidiani italiani durante la guerra del Kosovo e ho proseguito gli studi con un master su Immigrati e Rifugiati. Le cause perse sono il mio forte. Ho un libro nel cassetto che prima o poi finirò di scrivere. Hobby: narrativa contemporanea, fotografia, passeggiate al mare. Cucino poco ma buono.

Parliamone ;-)