Le richieste dei cittadini sono state così tante che il progetto è raddoppiato. Konsumer Italia ha aperto altri 5 Help Point nell’ambito di Agricercando, il progetto finanziato dalla Regione Lazio che vuole valorizzare l’agricoltura di prossimità, la filiera corta, i mercati e la lotta allo spreco alimentare. La rete di sportelli aperti al pubblico rappresenta infatti un punto di riferimento in cui il cittadino può trovare tutte le informazioni sull’agricoltura di prossimità e sulla filiera corta, conoscere le iniziative, informarsi sulle eccellenze regionali e sulla stagionalità dei prodotti.E contribuire a limitare lo spreco di cibo.

Dopo l’apertura dei primi 4 Help Point previsti dal progetto (a Frosinone, Rieti, Cassino e Roma), da questa settimana saranno operativi anche quelli di Isola Liri-Sora, Montecompatri, Tivoli, Anguillara, Latina e Civita Castellana. “Abbiamo deciso di aumentare il numero degli Help Point originariamente previsti dal progetto per via del grandissimo numero di contatti pervenuti nelle sedi già operative, oltre 250 – dichiara Fabrizio Premuti, presidente Konsumer Italia – a dimostrazione della grande sete di informazioni che i cittadini nutrono nei confronti dei temi trattati da Agricercando. Pertanto, invece degli ulteriori 4 previsti, ne abbiamo aperti ben 6, aggiungendo quelli di Civita Castellana e Tivoli e mettendo dunque a disposizione dei cittadini un totale di 10 Help Point”.

Negli sportelli i consumatori troveranno persone preparate per fornire informazioni sulla filiera corta e sui mercati curati direttamente dai produttori, scoprendo i vantaggi che il rispetto della stagionalità dei prodotti può dare sia per l’ambiente che per la salute, e indicazioni sulla lotta allo spreco alimentare, perché frutta e verdura comprate direttamente dal produttore sono più fresche e hanno una maggiore durata.

“Domenica 8 aprile saremo con i nostri gazebo di Agricercando ad Accumoli, distribuendo materiale informativo e mettendo a disposizione della popolazione i nostri esperti, per parlare di filiera corta ma soprattutto per valorizzare le produzioni locali ed incentivare l’acquisto nei farmers market – spiega Premuti – un elemento chiave nella lotta agli sprechi alimentari e per lo sviluppo dell’economia circolare, che nasce ed investe sul territorio e sul territorio ritorna, anche in termini di occupazione”. Un patrimonio, quello delle eccellenze produttive del Lazio, che il progetto Agricercando intende incrementare e promuovere avvicinando il consumatore ai produttori.

Scrive per noi

Sabrina Bergamini
Sabrina Bergamini
Giornalista professionista. Responsabile di redazione. Romana. Sono arrivata a Help Consumatori nel 2006 e da allora mi occupo soprattutto di consumi e consumatori, temi sociali e ambientali, minori, salute e privacy. Mi appassionano soprattutto i diritti e i diritti umani, il sociale e tutti quei temi che spesso finiscono a fondo pagina. Alla ricerca di una strada personale nel magico mondo del giornalismo ho collaborato come freelance con Reset DOC, La Nuova Ecologia, Il Riformista, IMGPress. Sono laureata con lode in Scienze della Comunicazione alla Sapienza con una tesi sul confronto di quattro quotidiani italiani durante la guerra del Kosovo e ho proseguito gli studi con un master su Immigrati e Rifugiati. Le cause perse sono il mio forte. Ho un libro nel cassetto che prima o poi finirò di scrivere. Hobby: narrativa contemporanea, fotografia, passeggiate al mare. Cucino poco ma buono.

Parliamone ;-)