Settimana bianca, fioccano i rincari (foto Pixabay)

Fiocca la neve e fioccano i rincari sulla settimana bianca. Se la stagione turistica invernale può partire, le famiglie che possono permettersi la settimana bianca (c’è da considerare che servono giorni liberi e servono denari) dovranno mettere in conto una spesa più salata dell’11% rispetto allo scorso anno. Sono rincarati i costi dello ski pass e quelli dell’attrezzatura, l’hotel e il ristorante. Il risultato, dice Federconsumatori sulla base di un monitoraggio sui prezzi, è che per una famiglia di quattro persone la settimana bianca può arrivare a costare ben oltre 6 mila euro.

Settimana bianca, Federconsumatori: oltre 6300 euro per una famiglia di quattro persone

L’Osservatorio Nazionale Federconsumatori ha esaminato i costi che una famiglia di quattro persone, due adulti e due ragazzi, dovrà affrontare per una settimana bianca di 7 giorni e 6 notti presso una delle località sciistiche più note in Italia. L’analisi ha considerato le principali località sciistiche in Veneto, Valle d’Aosta, Trentino-Alto Adige, Lombardia, Abruzzo e centro Italia.

«Emergono – spiega Federconsumatori – costi proibitivi: nella stagione 2022-2023 una famiglia spenderà mediamente per hotel skipass, pasti e attrezzatura da sci ben 6.381,98 euro, l’11% in più rispetto alla stagione precedente. Gli aumenti più elevati riguardano il costo dello skipass (+15%), il noleggio dell’attrezzatura (+13%), i pasti e l’hotel (+10%)».

Il monitoraggio dei prezzi fatto da Federconsumatori prende in esame una media dei costi della settimana bianca nella stagione 2022/2023 rispetto a quella precedente. Le voci comprendono noleggio dell’attrezzatura da sci, costi per l’albergo e per il ristorante, la voce ski pass.

Per noleggiare sci e racchette servono in media 23 euro al giorno; per gli scarponi quasi 13 euro (entrambe le voci in aumento, rispettivamente del 12% e dell’8% rispetto al 2021/2022). Per l’intera attrezzatura da sci Federconsumatori calcola un costo di quasi 273 euro a settimana (più 13% in un anno).

Il costo per l’albergo (camera doppia con colazione, 3-4 stelle) è stimato in 95 euro al giorno a persona (più 10% rispetto al 2021/2022) per un totale di 584 euro a persona per l’intera settimana.

Aumenta il costo dello ski pass: il giornaliero va dai 46,60 euro dello scorso anno agli oltre 53 euro di quest’anno (più 14%); il settimanale passa da 264 euro a quasi 304 euro (più 15%).

Sulle voci attinenti al ristorante, fra pranzo al rifugio, al sacco e cene per una settimana, l’associazione stima un costo di circa 435 euro a persona per i sette giorni, per un totale di 1595 euro.

La regione in cui è più costoso trascorrere la settimana bianca è il Veneto, con un costo nel 2023 di 1.812 euro a persona. La spesa invece si riduce a 1.534,56 euro a persona se si decide di trascorrere la settimana bianca in una delle località dell’Abruzzo o del centro Italia. Qui il risparmio deriva soprattutto dai costi degli alberghi, inferiori di circa il 25% rispetto a quelli delle altre mete più a nord. A queste spese va poi aggiunto il costo dei carburanti e del pedaggio. Un viaggio da Milano a Cortina d’Ampezzo costerà circa 78 euro a tratta; da Roma a Roccaraso il costo a tratta è, invece, di circa 39 euro.

Settimana bianca, vacanza elitaria

La settimana bianca non è vacanza per molti. E anche chi non rinuncerà in diversi casi opterà per qualche giorno e per una contrazione dei costi, con soluzioni più economiche.

«Si tratta, in ogni caso, di costi estremamente elevati, che rendono sempre più élitaria la vacanza ad alta quota – spiega Federconsumatori – Nonostante ciò, il numero di presenze sulle piste sarà elevato: a compensare le difficoltà e le rinunce delle famiglie italiane vi sarà la ripresa del turismo straniero, soprattutto da Austria, Svizzera e Germania. Tra gli italiani, invece, in molti decideranno, pur di non rinunciare del tutto al brivido della montagna, di ridurre la durata del proprio soggiorno a 3-4 giorni, magari cercando ospitalità presso amici e parenti, oppure optando per b&b, ostelli e soluzioni di pernottamento più economiche».


Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!



Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione
Privacy Policy


Scrive per noi

Redazione
Redazione
Helpconsumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d’informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull’associazionismo organizzato che li tutela.

Parliamone ;-)