lampadine

Dal 1° settembre nuova etichetta energetica per le lampade

Da domani arriva la nuova etichetta energetica sulle lampade vendute in tutta la Ue. Il principale cambiamento sarà il superamento delle classi energetiche A+, A++ e A+++ che erano apparse sull’etichetta energetica nel corso degli anni, e avevano reso le informazioni più confuse per i consumatori. L’etichetta energetica che torna alla scala da A a G, commenta l’associazione europea dei consumatori Beuc, rappresenta un grande miglioramento per i consumatori che avranno informazioni più chiare e utili sull’efficienza energetica delle lampade.

 

La Guida Enea sull'etichetta energetica
La Guida Enea sull’etichetta energetica

 

Etichetta energetica, la scala A-G

La modifica più importante delle nuove etichette è dunque il ritorno alla scala A-G, dal massimo di efficienza energetica al minimo, concepita in modo tale che pochissimi prodotti siano inizialmente in grado di ottenere la classificazione “A”. E questo permetterà di includere in futuro prodotti più efficienti nella classe energetica più elevata.

«Il cambiamento principale è la rimozione delle confuse classi “A+”, “A++” e “A+++” che erano apparse sull’etichetta energetica nel corso degli anni. L’etichetta tornerà alla popolare scala A-G, come richiesto dai gruppi di consumatori», spiega ancora il Beuc.

Questo metodo di misurazione, più rigoroso, «significa che una lampada precedentemente classificata A++ può essere declassata a D, ad esempio, come rilevato dal gruppo di consumatori belga Test Achats. Ciò non significa che la lampada sia diventata meno efficiente. La nuova classifica riflette semplicemente l’attuale stato dell’arte e lascia spazio a futuri prodotti innovativi per la classe A».

Con la nuova etichetta energetica «gli acquirenti ottengono informazioni molto più chiare sulle prestazioni energetiche di lavastoviglie, forni, frigoriferi e schermi Tv, e ora anche sulle lampade – commenta la direttrice dell’associazione dei consumatori europei Beuc Monique Goyens – In un momento in cui cresce la consapevolezza a favore di un consumo più rispettoso dell’ambiente, questa è un’ottima notizia».

 

Etichetta energetica UE, da oggi la nuova versione. Ecco le novità
Etichetta energetica UE, da oggi la nuova versione. Ecco le novità

 

La nuova etichetta energetica da marzo a oggi

La nuova etichetta energetica ha fatto il suo esordio a marzo di quest’anno. L’applicazione è infatti iniziata da alcune categorie di prodotti: frigoriferi e congelatori, lavastoviglie, lavatrici, televisori (e altri monitor esterni).

Da domani, 1° settembre, usciranno invece le nuove etichetta per lampadine e lampade con sorgenti luminose fisse, mentre altri prodotti seguiranno nei prossimi anni. Anche per le lampadine verranno indicati i consumi per 1.000 ore di utilizzo.

L’obiettivo più ambizioso è quello che attende i legislatori nei prossimi due anni. Il progetto, infatti, è quello di estendere la norma ad altre categorie di dispositivi elettronici ed elettrodomestici, inclusi quelli che finora non sono stati inclusi nella classificazione energetica, entro il 2023. A partire dai nuovi dispositivi di comunicazione, come smartphone e tablet, e riproduzione audiovisiva, come le smart TV di ultima generazione e i PC portatili.

Scrive per noi

Sabrina Bergamini
Sabrina Bergamini
Giornalista professionista. Responsabile di redazione. Romana. Sono arrivata a Help Consumatori nel 2006 e da allora mi occupo soprattutto di consumi e consumatori, temi sociali e ambientali, minori, salute e privacy. Mi appassionano soprattutto i diritti e i diritti umani, il sociale e tutti quei temi che spesso finiscono a fondo pagina. Alla ricerca di una strada personale nel magico mondo del giornalismo ho collaborato come freelance con Reset DOC, La Nuova Ecologia, Il Riformista, IMGPress. Sono laureata con lode in Scienze della Comunicazione alla Sapienza con una tesi sul confronto di quattro quotidiani italiani durante la guerra del Kosovo e ho proseguito gli studi con un master su Immigrati e Rifugiati. Le cause perse sono il mio forte. Ho un libro nel cassetto che prima o poi finirò di scrivere. Hobby: narrativa contemporanea, fotografia, passeggiate al mare. Cucino poco ma buono.

Parliamone ;-)