L’economia italiana “accelera”, trainata dai consumi e dai servizi. Con prospettive complessivamente positive. La nota mensile sull’andamento dell’economia italiana diffusa oggi dall’Istat esordisce con una sintesi improntata all’ottimismo: “In un contesto globale caratterizzato dal rallentamento dell’economia statunitense e dal consolidamento della crescita dell’area euro, l’economia italiana accelera trainata dai consumi e dalla crescita dei settori dei servizi.

“Il mercato del lavoro – prosegue l’Istat – migliora segnando  un aumento degli occupati e una significativa diminuzione della disoccupazione. I prezzi risultano in decelerazione”.

Nel primo trimestre del 2017, rileva l’Istat nella nota, che fa il punto sulla situazione dell’economia a maggio, il Prodotto interno lordo segna un aumento dello 0,4% sul trimestre precedente. Sempre nei primi tre mesi dell’anno, accelerano i consumi nazionali (più 0,5%) sostenuti dall’aumento della spesa delle famiglie e delle amministrazioni pubbliche. Nella spesa delle famiglie prosegue la crescita dei beni durevoli, a più 1,8%, mentre si consolidano i consumi dei servizi (più 0,4%). Il mercato del lavoro “è in miglioramento”, con una crescita dell’occupazione che ad aprile è dello 0,4% rispetto a marzo. I prezzi sono in decelerazione.

A maggio, prosegue l’Istat, sia l’indice del clima di fiducia dei consumatori, sia quello delle imprese hanno segnato un peggioramento. Per quanto riguarda i consumatori, tutte le componenti hanno registrato un calo, seppur con intensità diverse. Per il secondo mese consecutivo sono aumentate anche le attese di disoccupazione.


Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!



Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione
Privacy Policy


Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)