parco acquatico

Estate 2020, quanto costa una giornata al parco acquatico?

Estate 2020 al parco acquatico, così si unisce sole e relax e si evitano lunghi viaggi. Ma quanto verrà a costare una giornata di vacanza in un parco vicino casa? Per Federconsumatori poco meno di 200 euro.

Questa la cifra che secondo l’associazione arriva a pagare una famiglia di quattro persone che decida di trascorrere un’intera giornata al parco acquatico. Anche a voler risparmiare un po’, togliendo dal computo la spesa per giornali riviste e fumetti (qualcuno se le porterà da casa, magari i ragazzini preferiscono andare in piscina) e quella per le creme solari (non si comprano ogni weekend) si arriva comunque alla considerevole cifra di circa 150 euro fra biglietto di ingresso, caffè, colazione, acqua, panini e gelati per tutti. Più il costo del parcheggio auto.

 

costi parco acquatico
Costi parco acquatico. Fonte: Federconsumatori 2020

 

Una giornata al parco acquatico

È quanto afferma l’analisi fatta dall’Osservatorio nazionale Federconsumatori, che ha monitorati i costi medi di una giornata al parco acquatico per una famiglia di quattro persone, due adulti e due ragazzi. Quest’anno la spesa media aumenterà del 3,3% rispetto al 2018.

Sempre meno famiglie si concederanno una vacanza estiva, dice Federconsumatori, e chi partirà sceglierà soprattutto località sulla costa (58%) e montagna: 26% con preferenze in aumento, forse perché la montagna è vista come località nella quale unire relax, vacanza e distanziamento richiesto dall’estate del Covid.

Fra brevi gite e un weekend al mare più vicino, in molti sceglieranno di non partire affatto o di rimandare le partenze a tempi migliori. E cercheranno di trascorrere qualche giornata vacanziera nei parchi acquatici.

L’andamento dei prezzi

Alla luce di tale tendenza Federconsumatori analizza i costi di una giornata presso un parco acquatico, messi a confronto con i dati relativi al 2018.

«Alla luce della contingentazione degli ingressi i biglietti sono aumentati, specialmente quelli ridotti (+11%). Lievi aumenti anche per i generi alimentari distribuiti all’interno dei parchi (+3% per i panini e +2% per i gelati) – dice Federconsumatori – Complessivamente una giornata in un parco acquatico per 4 persone, 2 adulti e 2 ragazzi, costa nel 2020 il 3,3% in più rispetto al 2018».

Per i biglietti, l’associazione stima un costo di 27 euro a persona per gli adulti e 21 euro per i ragazzi mentre circa una cinquantina di euro se ne vanno per colazione, caffè, acqua, panini e gelati per tutti.

Scrive per noi

Sabrina Bergamini
Sabrina Bergamini
Giornalista professionista. Responsabile di redazione. Romana. Sono arrivata a Help Consumatori nel 2006 e da allora mi occupo soprattutto di consumi e consumatori, temi sociali e ambientali, minori, salute e privacy. Mi appassionano soprattutto i diritti e i diritti umani, il sociale e tutti quei temi che spesso finiscono a fondo pagina. Alla ricerca di una strada personale nel magico mondo del giornalismo ho collaborato come freelance con Reset DOC, La Nuova Ecologia, Il Riformista, IMGPress. Sono laureata con lode in Scienze della Comunicazione alla Sapienza con una tesi sul confronto di quattro quotidiani italiani durante la guerra del Kosovo e ho proseguito gli studi con un master su Immigrati e Rifugiati. Le cause perse sono il mio forte. Ho un libro nel cassetto che prima o poi finirò di scrivere. Hobby: narrativa contemporanea, fotografia, passeggiate al mare. Cucino poco ma buono.

Parliamone ;-)