1. Skip to navigation
  2. Skip to content
  3. Skip to sidebar



Posts Tagged ‘federconsumatori’

Bonus energia, Federconsumatori: mancata erogazione automatica è inspiegabile

venerdì, 11 gennaio, 2019

È “inspiegabile” la scelta di non introdurre l’erogazione automatica del bonus idrico, luce e gas, specialmente alla luce della “crescente povertà energetica” esistente in Italia. È quanto ribadisce Federconsumatori dando la notizia che, la prossima settimana, in Commissione Attività produttive alla Camera sarà votata la risoluzione per impegnare il Governo a intervenire sugli oneri di sistema. Nell’atto ci dovrebbero essere l’albo dei venditori, la verifica dei comportamenti scorretti, meccanismi di garanzia per la morosità e un tavolo tecnico con la partecipazione dei consumatori. (altro…)



Istat: inflazione a dicembre frena a +1,1%. UNC: +369 euro per coppia con 1 figlio

venerdì, 4 gennaio, 2019

Secondo i dati provvisori di dicembre resi noti oggi dall’Istat, l’indice nazionale dei prezzi al consumo per l’intera collettività (NIC) registra un aumento dell’1,1% su base annua, dal +1,6% di ottobre e novembre. In media, nel 2018 i prezzi al consumo registrano una crescita dell’1,2%, replicando la dinamica annua del 2017. L’“inflazione di fondo”, al netto degli energetici e degli alimentari freschi, è stabile a +0,7%. (altro…)



Natale 2018, Federconsumatori: prezzi dolci natalizi aumentano dell’1,9% sul 2017

venerdì, 21 dicembre, 2018

Pandoro o panettone? Ogni anno a Natale sulle tavole degli italiani di ogni latitudine si dividono tra i due “partiti” in campo e la scelta non sempre si rivela facile. E se negli anni scorsi il periodo natalizio è stato caratterizzato da sobrietà e forte contenimento dei costi, ora la tendenza è quella di non tagliare ancora le spese legate alle festività e di non compiere ulteriori rinunce. Di sicuro quindi pandori e panettoni faranno bella mostra di sé durante i pranzi e le cene. (altro…)



Rifiuti, Federconsumatori: per la Tari spesa media di 320 euro

giovedì, 20 dicembre, 2018

Una famiglia di tre persone spende in media per la Tari, la tassa dei rifiuti, poco meno di 320 euro. Ma ci sono differenze territoriali – al Sud si paga di più. L’Italia è ancora indietro nella raccolta differenziata. L’Europa prevede che al 2035 la percentuale dei rifiuti da avviare a riciclo debba essere del 65%, a oggi gli italiani differenziano circa il 52% dei rifiuti. A dirlo è Federconsumatori nel report nazionale su “Servizi e Tariffe dei Rifiuti”, un’analisi relativa agli importi della Tari nei 20 comuni italiani capoluogo di Regione. (altro…)



Tassa rifiuti, l’idea del Governo: Tari in bolletta (elettrica). Consumatori: follia

mercoledì, 19 dicembre, 2018

Dopo il canone Rai, anche la Tari potrebbe finire nel conto bimestrale della bolletta elettrica. È quanto prevede un emendamento alla manovra di Bilancio a firma di alcuni Senatori della Lega, secondo il quale “Per i comuni che si trovano in stato di dissesto finanziario (…), ovvero che hanno deliberato un piano di riequilibrio finanziario (…) il pagamento della tassa sui rifiuti (…) da parte dei titolari di utenza di fornitura di energia elettrica può avvenire, a seguito di apposita deliberazione del Comune (…) mediante addebito sulle fatture emesse dall’impresa elettrica”. (altro…)



TopNews. Emendamento Bonus-malus: le proposte delle AACC al tavolo del MISE

sabato, 15 dicembre, 2018

Ieri pomeriggio, le associazioni dei consumatori hanno incontrato il Ministro Luigi Di Maio al MISE per sottoporre alla sua attenzione le proposte su come riformulare l’emendamento Bonus-malus introdotto nella manovra finanziaria del Governo. Secondo quanto previsto dalla formula attuale dell’emendamento presentato lo scorso martedì in Commissione Bilancio, gli incentivi e le nuove imposte sulle auto immatricolate da gennaio 2019 sono basati sulle emissioni di CO2. (altro…)



Università, Federconsumatori: costo medio da 300 a 2500 euro l’anno

mercoledì, 5 dicembre, 2018

Da 300 euro a oltre 2500 euro l’anno a seconda della fascia di reddito. Tasse universitarie in discesa ma allo stesso tempo ancora pesanti per le famiglie. E differenze fra gli atenei: il più caro è la Sapienza di Roma, seguita dall’Università di Bari e dalla Federico II di Napoli, mentre negli importi massimi, ad applicare le imposte più alte è l’Università di Pavia. I dati vengono da Federconsumatori che ha realizzato l’indagine annuale sui costi delle università. Gli importi delle tasse si calcolano in base al reddito ISEE dello studente, quindi nella ricerca sono state prese come riferimento cinque fasce di reddito. (altro…)



Povertà economica, AACC al Governo: attribuzione automatica del bonus energia

mercoledì, 5 dicembre, 2018

Il 16,1% della popolazione italiana non può permettersi di riscaldare adeguatamente la propria abitazione. Un dato preoccupante che si affianca ai numeri già troppo alti di coloro che versano in condizione di povertà assoluta: 6 milioni di cittadini. Di questi, il 30% della popolazione rischia l’esclusione sociale, il 12,1%, cioè 1 milione e 208 mila, sono minori. (altro…)



Tredicesima, Federconsumatori: quasi il 10% se ne va in visite mediche

lunedì, 3 dicembre, 2018

Quest’anno quasi il 10% della tredicesima sarà impiegata per visite mediche e prestazioni sanitarie che durante l’anno sono state rimandate. L’89% dell’importo in arrivo per lavoratori e pensionati – circa 36,4 miliardi di euro in tutto – se ne andrà per mutui e bollette, tasse varie, rc auto e visite mediche. A dirlo è una indagine di Federconsumatori, che sottolinea come l’arrivo della tredicesima sia un “sospiro di sollievo” per le famiglie in vista di tutte le scadenze di fine anno e del Natale. (altro…)



Giornata Mondiale contro l’AIDS, Federconsumatori: Min. Salute resta muto

lunedì, 3 dicembre, 2018

Il 1 dicembre è stata celebrata la Giornata Mondiale contro l’AIDS e, tra le diverse iniziative realizzate, è mancata la voce forse più importante, quella del Ministero della Salute. Lo rileva Federconsumatori che evidenzia come, contrariamente a quanto deciso in passato, quest’anno il Ministero non abbia realizzato alcuna campagna di informazione. (altro…)



TopNews. Bonus energia e acqua, Federconsumatori: “Erogazione sia automatica”

sabato, 24 novembre, 2018

Solo il 30% dei potenziali beneficiari chiede i bonus elettricità, gas e acqua. A dirlo è Federconsumatori, che rinnova la proposta di rendere automatica l’erogazione dei bonus elettricità, gas e idrico. Si tratta di quelle agevolazioni, previste dall’Autorità per l’energia (Arera), che garantiscono una forma di aiuto a famiglie in condizioni di disagio. L’erogazione automatica, dice Federconsumatori, è una operazione che “grazie all’intersezione dei dati in possesso del Sistema Informativo Integrato gestito dall’Acquirente Unico e quelli dell’Inps (per la situazione ISEE dei cittadini), si potrebbe rendere molto più semplice, eliminando i gravi ostacoli all’accesso attualmente esistenti.” (altro…)



Istat: rallenta la spesa delle famiglie. Preoccupati i Consumatori

mercoledì, 21 novembre, 2018

L’Istat parla di un deciso rallentamento della spesa delle famiglie rispetto agli anni precedenti: +0,9%. Il recupero dovrebbe avvenire nel 2019 con un +1,2% grazie agli effetti positivi delle politiche fiscali indicate nella Legge di Bilancio. In rallentamento anche la crescita del prodotto interno lordo (Pil) +1,1% e in lieve accelerazione nel 2019 (+1,3%). (altro…)



TopNews. Morbillo, Federconsumatori: “No propaganda, serve vaccinazione”

sabato, 17 novembre, 2018

“La scarsa chiarezza dell’informazione sui vaccini ha lasciato spazio a posizioni pericolose”. Non bastano gli annunci e non serve la propaganda: è urgente garantire la copertura vaccinale in tutta Italia per scongiurare il ritorno di malattie che si credevano debellate. A dirlo è Federconsumatori, che interviene sui nuovi casi di morbillo segnalati a Bari e sull’allarme lanciato dall’Istituto superiore di sanità. (altro…)



Istat: a ottobre, inflazione al +1,6%. Consumatori: prezzi in aumento per le famiglie

venerdì, 16 novembre, 2018

Nel mese di ottobre l’inflazione rialza la testa e i prezzi crescono del +1,6% su base annua. L’indice nazionale dei prezzi al consumo per l’intera collettività (NIC) mostra che la leggera ripresa dell’inflazione si deve principalmente all’impennata dei prezzi dei beni energetici regolamentati (da +5,6% di settembre a +10,7%) e all’accelerazione dei prezzi dei servizi vari (da +0,5% a +2,3%), in parte mitigate dal rallentamento dei prezzi dei beni alimentari non lavorati (che passano da +2,4% a +0,8%) e dei servizi relativi ai trasporti (da +2,5% a +1,8%). (altro…)



Pausa pranzo, Federconsumatori: un terzo dei lavoratori sceglie il fai da te

giovedì, 8 novembre, 2018

Pausa pranzo, cara mi costi. Se si decide di consumare un pasto in una tavola calda o in un punto ristoro, con un menu che comprende il classico piatto di pasta, acqua e caffè, e non si rinuncia al dessert, bisogna mettere in conto una spesa di quasi 14 euro. 275 euro al mese, stima Federconsumatori. E così, fra esigenza di risparmiare e scelte salutiste, un terzo dei lavoratori che pranza fuori casa sceglie il “fai da te” e si prepara di persona merenda e pranzo. Le stime sono dell’associazione che parla di una tendenza in aumento. Il pranzo fai dai riguarda il 32% dei lavoratori che mangia fuori. (altro…)



Risparmio tradito, Federconsumatori: “Inaccettabile l’assenza dei Consumatori”

martedì, 6 novembre, 2018

Presto una manifestazione davanti al Parlamento per tutelare le vittime del risparmio tradito. Con un appello a tutte le associazioni dei consumatori che vorranno partecipare. E la volontà di contestare il Governo per l’assenza delle stesse associazioni al tavolo convocato con i comitati che rappresentano i risparmiatori “traditi”. Alla riunione convocata fra qualche giorno non sono state chiamate le associazioni dei consumatori. (altro…)



Consumi, Istat: a ottobre inflazione a 1,6%. Associazioni: batosta per famiglie

mercoledì, 31 ottobre, 2018

Rialza la testa l’inflazione e ad ottobre i prezzi crescono del +1,6% su base annua. Secondo le stime preliminari dell’Istat, nel mese di ottobre 2018 l’indice nazionale dei prezzi al consumo per l’intera collettività (NIC) registra una variazione nulla su base mensile e un aumento dell’1,6% su base annua (da +1,4% di settembre). (altro…)



Bollette, Federconsumatori consegna firme per riforma oneri di sistema

lunedì, 29 ottobre, 2018

Riforma degli oneri di sistema in bolletta. E insieme a questa la possibilità per le famiglie in povertà energetica di avere in automatico il bonus luce e gas e quello idrico, nonché l’avvio di una indagine nazionale sulla povertà e sulla vulnerabilità energetica. Queste le proposte di Federconsumatori, che ha consegnato alla decima Commissione del Senato le firme per chiedere una riforma degli oneri di sistema presenti in bolletta. (altro…)



Energia e spread, Federconsumatori: nuovi rincari bussano alle porte delle famiglie

venerdì, 19 ottobre, 2018

Lo spread vola e la sua crescita non tarderà a far sentire i suoi effetti anche sulle bollette di luce e gas con un possibile aggravio di quasi mezzo miliardo di euro l’anno in totale. Lo evidenzia un’analisi condotta da Ref ricerche per il Sole24ore nella quale si legge che “l’Arera (Autorità per l’energia, le reti e l’ambiente) ha avviato la procedura per rivedere i parametri che risentono del “rischio Paese” e dunque anche del crescente differenziale tra il rendimento dei BTp e dei Bund tedeschi decennali”. (altro…)



Telemarketing, Federconsumatori: bloccato iter della riforma. Serve tutela

giovedì, 18 ottobre, 2018

Il decreto che prevede la riforma della normativa sul telemarketing per contrastare le condotte selvagge degli operatori di call-center, presentato durante la precedente legislatura, è bloccato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri. (altro…)



Manovra, Federconsumatori su liste attesa: sanità come una cenerentola

mercoledì, 17 ottobre, 2018

La Legge di bilancio 2019 approvata nei giorni scorsi dal Consiglio dei Ministri prevede un fondo da 50 milioni per le regioni per gli interventi di abbattimento delle liste d’attesa. Uno stanziamento apprezzabile, secondo Federconsumatori, che sottolinea come si tratti di “mera intenzione”. Suddividendo i 50 milioni annui per le venti regioni, per le 100 province alla fine rimangono solo briciole – spiega l’associazione – Considerando l’entità complessiva della manovra, i 50 milioni annui stanziati rischiano di essere soltanto uno specchietto per le allodole. (altro…)