Arrivano le comunicazioni di Agenzia delle Entrate

Il quinquennio 2015-2020 sarà probabilmente ricordato dagli storici della finanza come il quinquennio “a tasse zero” per le multinazionali del web. Questi giganti dell’economia digitale, hanno ufficiosamente ingaggiato una guerra contro gli stati e contro le tasse.

Essendo di fatto slegate dalla necessità di dover collocarsi fisicamente in prossimità del loro mercato di riferimento o vicino ai propri distributori e fornitori come la maggior parte delle altre aziende costituite da comuni mortali, i giganti del web hanno scelto di farsi orientare principalmente da questo criterio: aprire sedi nazionali ed internazionali presso i paesi che garantiscono di richiedere pochissime tasse o, meglio ancora, di non richiederne affatto.

Esemplare il caso dell’Irlanda che, pur di diventare sede di Facebook e Google per l’Europa, ha contrattato talmente a ribasso da essere stata sanzionata persino dall’Unione Europea. Etica a parte, non riteniamo giusto che i grandi debbano pagare poco o nulla mentre i piccoli sono costretti a sobbarcarsi per intero il costo della collettività. Per questa ragione abbiamo stilato un breve vademecum che può aiutarti a ridurre, in maniera del tutto legale, il carico fiscale per la tua azienda.

 

Come alleggerire il carico di tasse per le piccole imprese
Come alleggerire il carico di tasse per le piccole imprese

Parla con il tuo commercialista

Il commercialista non rappresenta solo uno dei tanti consulenti utili alla tua azienda. Ricorda che è il tuo primo e vero alleato. Un burocrate che parla per te e per la tua azienda con i burocrati dello stato. Gli adempimenti fiscali cui un commercialista deve adempiere per conto della tua società sono innumerevoli, così come sono potenzialmente infiniti i metodi per risparmiare denaro legalmente. Spesso l’insieme di queste tecniche vengono chiamate “escapologia fiscale”.

Il bilancio di esercizio

Il bilancio d’esercizio è l’insieme delle registrazioni contabili che ogni azienda redige periodicamente con due obiettivi: assolvere gli obblighi fiscali e creare un documento chiaro della situazione economica dell’impresa, da mettere a disposizione di soci, fornitori, Stato, e ogni altro operatore che abbia bisogno di entrare in possesso di importanti informazioni sull’andamento dell’impresa. All’interno del bilancio ci sono riserve e accantonamenti che non sono di fatto tassabili.

Il trattamento di fine rapporto per l’Amministratore

Grazie al TFM, una SRL può accantonare ogni mese una cifra destinata all’Amministratore. In questo modo la società da un lato abbassa il suo imponibile fiscale perché il trattamento rappresenta un costo per l’azienda e quindi su di esso non viene calcolata l’IRES, e dall’altro, quando l’Amministratore incasserà quei soldi messi da parte, potrà farlo godendo di una tassazione agevolata

Esternalizzare

Concentrati su ciò che sai fare meglio ed esternalizza il resto delle attività. Far fare il lavoro ad altre imprese specializzate o professionisti ti consentirà risparmiare tempo ma potrai anche risparmiare un capitale in tributi e spese che gravano sul personale dipendente

Deduzioni e detrazioni

In base al tuo profilo societario potrai dedurre e detrarre sotto forma di spese diversi costi, anche rilevanti. Le deduzioni sono le spese che possono essere sottratte al reddito prima di calcolare l’imposta da pagare. Le detrazioni invece, sono quelle che possono essere sottratte direttamente alle imposte da pagare, diminuendone così l’importo. Ad esempio le detrazioni per le spese di carburante sono tra le più semplici e rilevanti di cui tenere conto. Specialmente se per ragioni professionali passi molto tempo tra una città e l’altra.

Investi in pubblicità o sponsorizzazioni

Esse infatti ti permettono di abbassare il tuo utile, garantendoti di pagare complessivamente meno tasse. Questo problema è maggiormente sentito per le imprese che fanno il boom di incassi a Natale e quindi si trovano con un alto utile in un singolo trimestre ed hanno di conseguenza la necessità di abbassare questo valore per evitare di pagare più del dovuto.

 

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Helpconsumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d’informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull’associazionismo organizzato che li tutela.

Parliamone ;-)