Tisane e bevande calde anche in estate

Tisane e bevande calde anche in estate

Vi sembrerà strano ma un tè o una tisana calda bevuti durante le giornate più roventi dell’estate possono portare più benefici di bibite ghiacciate, gelati e granite che danno una sensazione di benessere solo momentanea.

E’ quanto emerge da uno studio di Clipper Teas, condotto attraverso un monitoraggio su oltre 200 fonti fra testate, magazine, portali, blog e community lifestyle internazionali e un pool di oltre 50 nutrizionisti, per sondare i benefici derivanti dal bere una bevanda calda in estate.

Per contrastare le alte temperature della stagione, dicono gli esperti, meglio sorseggiare bevande calde. Che sia in spiaggia sotto l’ombrellone, durante un pomeriggio di shopping o alla sera prima di andare a dormire, non importa. Tè, tisane e infusi caldi sono sempre di più l’alleato perfetto per combattere le alte temperature in quanto aiutano il corpo a rilasciare calore e a diminuire la temperatura interna.

Infusi, tè e tisane anche al mare
Infusi, tè e tisane anche al mare

Gli studi dimostrano che funziona

A sostenere questa che può sembrare una bizzarra teoria vi è lo studio realizzato da Ollie Jay, ricercatore presso l’University of Ottawa’s School of Human Kinetics. Quando fa caldo, la temperatura corporea aumenta e, con l’assunzione di bevande ghiacciate, la sensazione di refrigerio è solo momentanea. Con quelle calde, invece, all’inizio potrebbe verificarsi una percezione di maggior calore, salvo poi giungere il sollievo poiché, essendo aumentata la temperatura interna rispetto a quella circostante, il corpo rilascia calore. L’unico modo per abbassarla è sudare: attraverso questo processo il calore viene assorbito dall’aria e la temperatura del corpo diminuisce. Quindi, con le bevande calde, più si suda e più ci si raffredda.

Il parere dell’esperto

«Durante l’anno, ma soprattutto in estate – commenta la Dott.ssa Annalisa Olivotti, biologa nutrizionista specializzata in Patologia Generale – è importante bere abbondantemente e idratarsi correttamente per contrastare la disidratazione e recuperare i liquidi persi tramite la sudorazione. L’assunzione di tè, infusi e tisane, ad esempio, può essere un ottimo strumento per combattere la sete e rafforzare il proprio organismo: queste bevande, infatti, hanno proprietà antiossidanti, diuretiche, anti-infiammatorie e, secondo recenti studi, esercitano anche un’azione regolatrice sul sistema cardiovascolare».

Annalisa Olivotti, biologa nutrizionista
Annalisa Olivotti, biologa nutrizionista

Non è un caso che, tradizionalmente, le popolazioni originarie dei paesi caldi o che vivono nel deserto le bevano così.

Attenzione però, calde non vuol dire bollenti e per avere più benefici meglio assumerle al termine del pasto, per favorire il processo digestivo, ma anche durante il resto della giornata, in qualsiasi momento, per contrastare la sete e idratarsi

L’assunzione di bevande calde, infine, potrebbe aumentare la sudorazione, ma è un processo fisiologico di raffreddamento del proprio organismo che non risulta dannoso, ma, anzi, favorevole, specialmente in presenza di caldo secco.

Scrive per noi

Elena Leoparco
Elena Leoparco
Non sono una nativa digitale ma ho imparato in fretta. Social e tendenze online non smettono mai di stuzzicare la mia curiosità, con un occhio sempre vigile su rischi e pericoli che possono nascondersi nella rete. Una laurea in comunicazione e una in cooperazione internazionale sono la base della mia formazione. Help Consumatori è "casa mia" fin dal praticantato da giornalista, iniziato nel lontano 2012.

Parliamone ;-)