L’Italia è pronta al pungo duro contro il cosiddetto semaforo rosso che Bruxelles vuole inserire per alcune tipologie di alimenti. E’ quanto conferma il Ministro delle politiche agricole Nunzia De Girolamo: “Non rimarremo a guardare inerti mentre la tradizione e l’opera di migliaia di lavoratori italiani rischia di essere danneggiata da manovre commerciali che consideriamo ingiustificate e sconsiderate”.
“Se qualche Paese europeo ritiene di poter disporre della solidarietà e della collaborazione europea a senso unico ha sbagliato i suoi conti. Siamo pronti a discutere con animo sereno come abbiamo sempre fatto, ma non tollereremo imposizioni di alcun genere” conclude il Ministro da Bruxelles dove  parteciperà a una sessione di lavori del Consiglio europeo dei Ministri dell’Agricoltura e della Pesca.


Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!



Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione
Privacy Policy

Parliamone ;-)