Oggi la Giornata della Terra: Restore Our Earth è il tema scelto quest'anno

Oggi è l'Earth Overshoot Day, la giornata del Sovrasfruttamento della Terra

Si celebra oggi la 51a Giornata Mondiale della Terra, istituita nel 1969 dalle Nazioni Unite per celebrare l’ambiente e la sua salvaguardia. “Restore Our Earth”Ripristiniamo la nostra terra è il tema scelto quest’anno, alla luce delle gravi conseguenze dei cambiamenti climatici che si ripercuotono con forza sempre maggiore sulla salute del nostro Pianeta

“Per oltre mezzo secolo, centinaia di milioni di persone da tutto il mondo hanno intrapreso azioni politiche e di volontariato in occasione della Giornata della Terra, ma molteplici crisi ambientali e sanitarie continuano ad avvolgere il nostro pianeta, colpendo tutti, ma in particolare i poveri e i vulnerabili che vivono tra noi. Chiediamo che i governi e le società si impegnino a ridurre le emissioni nette entro il 2040 con un obiettivo intermedio di dimezzare le emissioni entro il 2030 “, ha affermato Kathleen Rogers, Presidente di EARTHDAY.ORG.

Giornata della Terra, le iniziative

Parallelamente al vertice globale sul clima convocato dall’amministrazione Biden, su EARTHDAY.ORG, alle ore 18:00 in Italia, si svolgerà l’evento digitale Earth Day Live.

Workshop, tavole rotonde e spettacoli speciali si concentreranno sul tema principale Restore Our Earth, attraverso un approfondimento sui processi naturali, le tecnologie verdi emergenti e il pensiero innovativo in grado di ripristinare gli ecosistemi del mondo.

Tra le altre tematiche che verranno trattate, l’alfabetizzazione climatica e ambientale, le tecnologie di ripristino del clima, gli sforzi di rimboschimento, l’agricoltura rigenerativa, la scienza dei cittadini e altro ancora.

 

 

Inoltre su Raiplay è partita stamattina la seconda edizione di OnePeopleOnePlanet – the multimedia marathon, che fino alle 20:30 di stasera si collegherà con numerosi programmi delle tante reti radiofoniche e televisive della RAI, animata anche da interventi, approfondimenti, testimonianzeperformance.

“Oggi festeggiamo la Giornata Mondiale della Terra con l’auspicio di un netto cambio di marcia nella lotta climatica. L’annuncio di un deciso rafforzamento degli impegni Usa al 2030 nell’incontro virtuale di 40 capi di Stato organizzato da Biden, si coniuga con la formalizzazione dell’impegno della UE di ridurre del 55% le emissioni rispetto al 1990 – ha dichiarato il Direttore scientifico di Kyoto ClubGianni Silvestrini. – E novità potrebbero arrivare anche dalla Cina, con il presidente cinese Xi che dovrebbe fare un “importante discorso”.

Cia: suolo nel mirino delle multinazionali

In occasione di questa Giornata Cia-Agricoltori Italiani lancia l’allarme sul rischio land grabbing in Italia, con la trasformazione della terra coltivabile in asset finanziario.

In particolare, Cia teme le conseguenze della trasformazione del suolo agricolo nazionale in asset trattato sui mercati finanziari, senza una cabina di regia pubblica che diriga gli investimenti stranieri in attività che portino sviluppo al sistema rurale del Paese.

“Le proprietà fondiarie del Paese rischiano, dunque, di diventare preda delle speculazioni di multinazionali e fondi di investimento, che acquistano grandi estensioni agricole come puro asset immobiliare – spiega Cia. – È forte il rischio di distorsioni, con ricadute pesanti per tutto il settore agricolo, che già sconta la difficoltà di accesso alla terra da parte dei giovani imprenditori”.

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Helpconsumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d’informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull’associazionismo organizzato che li tutela.

Parliamone ;-)