"Vergognoso ed inqualificabile lo scandalo emerso dall’inchiesta Enav-Finmeccanica". E’ quanto sostengono senza giri di parole Rosario Trefiletti ed Elio Lannutti, Presidenti di Federconsumatori e Adusbef che aggiungono: "I cittadini non ne possono più, soprattutto in una fase in cui stringono la cinghia a causa della situazione economica, mentre qualcuno va in giro con le valigette piene di soldi". Il riferimento è al sistema Finmeccanica-Enav che dalle indagini è emerso essere "corrotto" da gare d’appalto "pennellate", da fondi neri creati con sovrafatturazioni del valore delle commesse.

I Presidenti si augurano che "la Magistratura faccia chiarezza nel più breve tempo possibile sul sistema di tangenti escogitato ma nel frattempo è necessario che tutti coloro che sono coinvolti nella vicenda siano immediatamente mandati a casa."

Intanto il Codacons ha deciso che si costituirà parte civile nella vicenda giudiziaria e offrirà assistenza legale agli azionisti della società che hanno subito pesantissime perdite in Borsa: le quotazioni del titolo, infatti, in una sola settimana sono calate del 28%, con evidente danno per i piccoli azionisti, che risentono delle vicende giudiziarie che vedono coinvolta Finmeccanica.


Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!



Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione
Privacy Policy


Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)