"L’Rc auto è obbligatoria. No ai tentativi delle compagnie di eludere l’obbligo a contrarre. Continueremo a segnalare all’Isvap le compagnie assicurative inadempienti": è quanto afferma Pietro Giordano, segretario generale Adiconsum, annunciando che l’Isvap, l’Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni private, ha sanzionato 6 compagnie di assicurazione.

Sono state comminate, spiega l’associazione, le prime sanzioni relative alla prima tranche dell’istruttoria avviata dall’Isvap (su segnalazione anche di Adiconsum e del settimanale "Il Salvagente") sui comportamenti di alcune compagnie di assicurazione. Le prime istruttorie sono appunto sei e riguardano Quixa, Direct Line, Dialogo, Assimoco, Casse Raiffeisen Bolzano con R+V Versicherung e National Suisse, sanzionate per elusione dell’obbligo a contrarre soprattutto nel Sud Italia e per l’applicazione di tariffe altissime, fino a 8.500 euro per autovettura. Aggiunge Giordano: "Attendiamo la conclusione delle altre istruttorie in corso e invitiamo gli automobilisti a segnalare e denunciare sia all’Isvap che ad Adiconsum i comportamenti scorretti delle compagnie assicuratrici".


Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!



Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione
Privacy Policy


Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)