Il Senato ha deciso di vietare l'abbattimento selettivo dei pulcini maschi in Italia entro la fine del 2026, con un emendamento approvato alla Camera a dicembre 2021

Il Senato ha deciso di vietare l'abbattimento selettivo dei pulcini maschi in Italia entro la fine del 2026, con un emendamento approvato alla Camera a dicembre 2021 (Fonte immagine: Pixabay)

Il Senato ha approvato lo stop all’abbattimento dei pulcini maschi entro la fine del 2026, con un voto decisivo per la storia delle leggi sul benessere animale in Italia. La decisione arriva a seguito dell’approvazione alla Camera, a dicembre 2021, dell’emendamento che introduce, entro la fine del 2026, il divieto di abbattimento selettivo dei pulcini maschi, considerati un vero e proprio scarto di produzione all’interno dell’industria delle uova.

Il testo prevede tempi di adeguamento alla normativa per l’aggiornamento delle procedure di lavoro e dello stato tecnologico delle imprese del settore dell’allevamento delle galline ovaiole, supportando d’altro lato l’introduzione e lo sviluppo di tecnologie e strumenti per il sessaggio degli embrioni in-ovo, in grado di identificare il sesso del pulcino ancora prima della schiusa, anche attraverso politiche di incentivazione di tali tecnologie.

L’emendamento è inserito all’interno della Legge di delegazione europea 2021, che è stata approvata con modifiche e torna quindi alla Camera per approvazione.

Stop all’abbattimento dei pulcini maschi, la campagna di Animal Equality

Si tratta, per Animal Equality, di “un passo storico per la tutela degli animali allevati a scopo alimentare”.

Nell’industria delle uova infatti, i pulcini maschi sono considerati inutili per la produzione – spiega l’associazione animalista – in quanto non sono in grado di deporre le uova, né possono essere impiegati per la carne, in quanto specie diverse dai più comuni polli broiler utilizzati dall’industria alimentare. Per questo motivo ogni anno, in Italia, vengono uccisi tra i 25 e i 40 milioni di pulcini maschi.

Triturati vivi o soffocati, i pulcini vengono abbattuti immediatamente, entro le prime 24 ore dalla nascita, e senza l’utilizzo di tecniche di stordimento.

 

Abbattimento dei pulcini (Fonte immagine: OIPA)
Abbattimento dei pulcini (Fonte immagine: OIPA)

 

“Animal Equality lavora su questo tema dal 2020 in Italia e, ancora prima che la legge fosse approvata alla Camera, la prima macchina per il sessaggio in-ovo è stata implementata in Italia grazie al nostro lavoro con Coop e Assoavi, che per prime si sono impegnate a introdurre le tecnologie in-ovo sexing – dichiara Chiara Caprio, Responsabile Programmi e Comunicazione di Animal Equality Italia. – Già solo questa prima macchina potrebbe risparmiare 5 milioni di pulcini ogni anno a partire da quest’anno e ci auguriamo che altri player del settore si uniscano a questa importante battaglia per standard di benessere animale più adeguati anche in Italia”.

L’iniziativa dell’OIPA

Intanto anche l’Organizzazione internazionale protezione animali (Oipa) ha lanciato nei suoi canali la campagna contro l’uccisione massiva dei pulcini maschi e degli anatroccoli femmine negli allevamenti dell’Unione Europea.

Sono oltre 300 milioni i pulcini maschi nell’industria delle uova e circa 40 milioni gli anatroccoli femmina nell’industria del fois gras abbattuti ogni anno poiché considerati uno scarto, un inutile sottoprodotto dell’industria che non genera profitto – spiega l’OIPA. – I pulcini maschi non servono perché non depongono le uova e la loro carne non è utilizzabile, mentre le femmine di anatroccolo non servono alla produzione di foie gras poiché il loro fegato è meno appetibile rispetto a quello del maschio, che verrà poi alimentato a forza dagli allevatori, anche qui con metodi spesso molto crudeli”.

L’Oipa e altre 20 Ong europee hanno formato, quindi, una Coalizione, coordinata dall’associazione francese L214, per dire definitivamente basta alla diffusione di questa pratica.


Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!



Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione
Privacy Policy


Scrive per noi

Redazione
Redazione
Helpconsumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d’informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull’associazionismo organizzato che li tutela.

Parliamone ;-)