città per fare erasmus

Città per fare l'Erasmus

Chi ha avuto la fortuna di fare l’Erasmus, sa che sono poche le esperienze che possono vantare il medesimo fascino. Si tratta infatti di un momento che può cambiare la vita di un giovane studente universitario, facendogli assaporare la prima indipendenza e conoscere il mondo da una prospettiva diversa.

Fra cultura e divertimento (obbligatorio), l’Erasmus diventa un’occasione da non farsi scappare per nulla al mondo, tanto che non molto tempo fa si propose addirittura di renderlo possibile anche tra diverse regioni italiane, oltre che in Europa e nel mondo. L’esperienza diventa però particolarmente utile e costruttiva a patto di scegliere la meta giusta in base ai propri interessi e stili di vita.

Vediamo quindi alcune delle città del Vecchio Continente più apprezzate per vivere quest’opportunità.

Lisbona, Portogallo

In un’ipotetica checklist del giovane universitario che desidera coniugare divertimento e studio, il Portogallo si troverebbe in cima alla lista, così come Lisbona. Innanzitutto perché si tratta di una città davvero accogliente, in cui si può ritrovare per certi versi un calore umano simile a quello che caratterizza l’Italia e dove quindi un ragazzo alla sua prima esperienza all’estero può subito sentirsi a proprio agio. In secondo luogo, Lisbona è famosa per le sue due anime mai in conflitto: di giorno è una meta ricca di cultura, mentre di notte diventa la mecca del divertimento, delle discoteche e dei pub.

 

Erasmus_lisbona
Lisbona

Dublino, Irlanda

Impossibile resistere al fascino dell’Irlanda, e di una città come Dublino, una delle più belle al mondo e non solo in Europa. È la meta per eccellenza per gli appassionati di pub e di birra, ovviamente, ma anche per chi desidera una formazione universitaria di primissimo livello, come si può trovare ad esempio al celebre Trinity College. E se da un lato Dublino è in cima alla lista per la qualità dei suoi atenei, dall’altro non delude nemmeno sotto il punto di vista del divertimento notturno. Tutto il contrario, anche per il celebre spirito e la simpatia degli irlandesi.

Varsavia, Polonia

Varsavia è una città ospitale con tutti, ricca di cultura, bellissima da vedere e anche da vivere. È un centro che lascia sempre di stucco per il fascino dei suoi luoghi, e per la qualità in termini di preparazione che è in grado di regalare agli studenti stranieri. Certo, nessuno nega che la lingua sia più difficile da imparare in questo caso, ma si consiglia comunque di farlo per riuscire a stringere rapporti con le persone del posto.

Per questo, si consiglia di cominciare quanto prima a prendere confidenza con il polacco sfruttando app di apprendimento che, come Babbel ad esempio, permettono di simulare da subito delle semplici conversazioni. In questo modo, potrete arrivare e riuscire da subito a entrare in un ristorante per ordinare un piatto di pierogi, tipici ravioli polacchi, o a scambiare opinioni sulle lezioni con altri studenti del posto.

 

Erasmus_Varsavia
Varsavia

Amsterdam, Paesi Bassi

Sinceramente Amsterdam non dovrebbe richiedere alcuna presentazione, perché tutti sappiamo quanto sia divertente vivere una città così poliedrica e particolare. Per prima cosa, qui è possibile trovare ragazzi e studenti provenienti da ogni angolo del globo, quindi è un’occasione unica per intrecciare amicizie e per arricchire la propria cultura. In secondo luogo, Amsterdam è una città in grado di arricchire chiunque ci viva grazie alle sue attrazioni e ai suoi musei, come nel caso del Museo di Van Gogh, che recentemente ha anche deciso di rendere disponibili online le sue opere dato che, a causa dell’emergenza sanitaria, non sarà più possibile visitarlo per un po’. E non scordiamoci della sua vita notturna, brillante e divertente, fra pub, musica e birre (la Guinness è di casa).

Berlino, Germania

“Chiudete le valigie, si va a Berlino”. La rassegna delle migliori mete europee per l’Erasmus termina proprio con la capitale tedesca: una città straordinaria, resa tale dalle tante anime che possiede. Sa essere classica ma anche anticonvenzionale, tradizionale e all’avanguardia, seria e divertente.

Qui la vita culturale è fra le più ferventi d’Europa, e la notte Berlino si veste a festa, pronta a tenere svegli fino alle prime luci dell’alba, fra drink, pub, discoteche e musica underground. Infine, è un centro famoso per la qualità delle sue università: siccome l’Erasmus non è solo divertimento, questo è un fattore che ogni studente dovrebbe sempre tenere in considerazione.

Sono numerose le città europee perfette per vivere un’esperienza all’estero, e quelle elencate poco sopra vi permetteranno di coniugare un’ottima formazione a un’ambiente divertente e stimolante.


Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!



Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione
Privacy Policy

Parliamone ;-)