avena

Osservatorio Immagino, tendenze alimentari

Mandorla, avena, quinoa, kamut, farina di riso e chi più ne ha più ne metta: sono tutti alimenti che rientrano abitualmente nel carrello della spesa dei consumatori italiani. Ingredienti che vengono scelti da un lato per seguire la moda del momento, dall’altro per i loro effetti benefici. Ma quali sono i prodotti sulla cresta dell’onda?

A questa domanda risponde l’Osservatorio Immagino Nielsen GS1 Italy, dopo aver monitorato oltre 68 mila prodotti alimentari presenti in supermercati e ipermercati, incrociandone i dati di vendita con i claim presenti sulle etichette. L’analisi è stata condotta nel periodo giugno 2018-giugno 2019.

I dati dell’Osservatorio Immagino. L’avena batte la mandorla

Nei 12 mesi analizzati l’avena ha ottenuto il miglior risultato sia nel food (+8,6% di vendite), dove si è affermata anche nei cereali per la prima colazione e negli yogurt funzionali, sia nei prodotti per la cura della persona (+11,8%). Un risultato ancora più positivo perché ribalta i trend negativi registrati nella precedente rilevazione.

Recupero analogo anche per le mandorle, che hanno aumentato di +8,3% le vendite e che restano le prime in classifica per presenza a scaffale (1,4% dei prodotti presenti in supermercati e ipermercati). Le mandorle vengono offerte, infatti, in varie forme (dal frutto sgusciato al latte di mandorla) e sono presenti nei gelati e negli snack dolci. Si conferma, inoltre, il “fenomeno zenzero” e crescono anche curcuma (+58,4%) grazie soprattutto a yogurt funzionali, piatti pronti vegetali, pasta fresca ripiena, infusi, thè e integratori, e il sesamo (+30,7%) sempre più presente in cracker, pane, semi e insaporitori.

 

Osservatorio Immagino, nuovi ingredienti
Osservatorio Immagino, nuovi ingredienti

I nuovi super-ingredienti

L’analisi ha confermato quindi il successo di alcuni ingredienti già diffusi, ma ha segnalato anche alcune novità, tra cui l’acqua di cocco, che in un anno ha visto crescere del +91,7% le vendite dei prodotti in cui è presente, soprattutto grazie a integratori e a gelati. L’altra importante new entry è il thè matcha, che ha fatto registrare un +134,9% nelle vendite, trainate dalla crescita in yogurt funzionali e bevande a base di thè. Entrambi i prodotti entrano dunque, da quest’edizione, nella classifica degli ingredienti virtuosi redatta dall’Osservatorio Immagino.

Forever young

Interessante anche l’analisi sui prodotti per la cura persona. L’indagine ha rilevato infatti un calo delle vendite dei prodotti con i claim più diffusi e radicati, come “dermatologicamente testato”, “prodotto in Italia”, “senza parabeni”, mentre – si legge nel report dell’Osservatorio Immagino – “un fenomeno evidente è la crescita del paniere e del giro d’affari dei prodotti che evidenziano sulle confezioni ingredienti apprezzati come l’avena e l’argan. In parallelo, continua la crescita della nicchia dei prodotti arricchiti con acido ialuronico e si fa strada, per la prima volta, anche il fenomeno dei prodotti con il claim “biologico” in etichetta”.

Scrive per noi

Francesca Marras
Francesca Marras
Mi sono laureata in Scienze Internazionali con una tesi sulle politiche del lavoro e la questione sindacale in Cina, a conclusione di un percorso di studi che ho scelto spinta dal mio forte interesse per i diritti umani e per le tematiche sociali. Mi sono avvicinata al mondo consumerista e della tutela del cittadino nel 2015 grazie al Servizio Civile. Ho avuto così modo di occuparmi di argomenti diversi, dall'ambiente alla cybersecurity e tutto ciò che riguarda i diritti del consumatore. Coltivo da anni la passione per i media e il giornalismo e mi piace tenermi sempre aggiornata sui nuovi mezzi di comunicazione. Una parte della mia vita, professionale e non, è dedicata al teatro e al cinema.

Parliamone ;-)