Carburanti, benzina e diesel “servito” intorno ai 2 euro/litro (fonte immagine pixabay)

La benzina in modalità “servito” sfiora ormai i 2 euro al litro, il diesel servito ci arriva in pieno. Nella stangata 2023 già stimata in circa 2400 euro a famiglia si abbatte l’aumento del costo dei carburanti, con la benzina che – dopo la fine dello sconto sulle accise – in modalità servito manca di qualche centesimo i 2 euro al litro. Agli aumenti dei carburanti si aggiungono poi i rincari dei biglietti di metro e bus per il trasporto pubblico e quelli dei pedaggi autostradali. Sulle arterie di competenza di Autostrade per l’Italia dal 1° gennaio i pedaggi sono aumentati del 2%, con l’aggiunta di un altro 1,34% dal primo luglio prossimo (fonte: Ansa).

 

Staffetta quotidiana Carburometro 3 gennaio 2023

 

Carburanti intorno ai 2 euro al litro

Spiega Quotidiano Energia: «Il 2023 parte con prezzi in aumento sulla rete carburanti per la fine dello sconto sulle accise introdotto dal 22 marzo e poi ridotto da dicembre. Dal 1° gennaio sono state infatti ripristinate le aliquote che erano in vigore fino al 21 marzo con un effetto al consumo, Iva inclusa, di +18,3 cent/litro su benzina e diesel e +3,4 cent/litro sul Gpl. Alla crescita della componente fiscale con cui è cominciato il 2023 si aggiunge il rialzo dei prezzi raccomandati con cui si è chiuso il 2022, con Eni salita il 31 dicembre di 2 centesimi sulla benzina e 1 sul diesel».

Dopo il doppio balzo di fine anno, spiega Staffetta Quotidiana, questa mattina non ci sono variazioni sui listini prezzi dei principali marchi ma nel frattempo «gli effetti dei rialzi si riversano sulle medie nazionali dei prezzi praticati alla pompa. Con il risultato che la media della benzina in self service supera questa mattina quota 1,8 euro/litro, il gasolio vola verso 1,87, mentre sul “servito” siamo poco sotto i 2 euro/litro per la benzina (1,95 euro/litro) e già oltre per il gasolio (2,02 euro/litro)».

Le medie dei prezzi comunicati dai gestori all’Osservatorio prezzi del ministero dello Sviluppo economico ed elaborati dalla Staffetta, rilevati alle 8 di ieri mattina su circa 15mila impianti, sono i seguenti: benzina self service a 1,803 euro/litro e diesel a 1,865 euro/litro; benzina servito a 1,951 euro/litro e diesel a 2,015 euro/litro; Gpl servito a 0,791 euro/litro, metano servito a 2,394 euro/kg, Gnl 2,443 euro/kg.


Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!



Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione
Privacy Policy


Parliamone ;-)